I 5 caffè letterari più belli del mondo (FOTO)

Ecco dove si riunivano i più grandi letterati del 19° e 20° secolo, ora mete di assedio dei turisti di tutto il mondo.

di Simona Vitale 29 novembre 2013 13:11

Quando le caffetterie europee sono diventate i luoghi di ritrovo preferiti degli intellettuali della loro città nel 19esimo e 20esimo secolo, si sono trasformate in istituzioni culturali, con ornati e interni sontuosi. Molti, se non la maggior parte di loro, sono ancora aperti oggi, sebbene i principali visitatori sono ora i turisti guidati dalle loro guide. Tali caffè sono ora essenzialmente musei dove caffè e pasticcini sono serviti a prezzi elevati, mentre altri sono stati trasformati in ristoranti in piena regola e alcuni ancora cercano di mantenere il loro patrimonio culturale vivo ospitando eventi culturali letterari. 

Le città con i più grandi café sono Parigi, Vienna, Venezia e Budapest, dove gli interni dei caffè sono decisamente sontuosi, ma ne troverete alcuni di straordinaria bellezza in tutta Europa e anche nelle grandi città delle Americhe che emulavano la grandiosità del Vecchio mondo. 

Scopriamo insieme alcuni di questi caffè che possono essere definiti tra i più belli al mondo.

1. CAFE NEW YORK, Budapest

Cafe New York, Budapest

Questa leggenda di Budapest era il luogo di incontro di artisti nel 20esimo secolo.Recentemente ristrutturato dal designer Adam Tihany, mantiene un interno dorato, abbagliante con lampade decorate e dipinti sul soffitto mescolati con arredi contemporanei. Attualmente è sia una caffetteria che un ristorante in piena regola, dove i turisti godono di piatti tipici della cucina italiana e locale.

2. Caffè Florian, Venezia

Caffè Florian

I grandi giorni di Venezia sono ancora visibili nei palazzi della città, ma possono essere davvero sentiti nei suoi caffè storici. Il più sorprendente di tutti è il Caffè Florian, che vi porterà indietro al 18° secolo con i suoi interni affrescati e specchiati. Esso è stato il luogo di ritrovo di scrittori e artisti del passato, mentre nel presente si erge come un museo vivente. Come tale, non sorprendetevi se pagherete una decina di euro per il caffè, questo è il prezzo da pagare per ammirare un luogo splendido, che è anche sede della Biennale di Venezia, famosissima mostra d’arte contemporanea.

18 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti