Accade in Cina: ecco il primo “paese clone”

Hallstatt, cittadina austriaca, versione Made in China. Il paese ai piedi delle Alpi è stato completamente copiato dai cinesi

di Giusy Scibelli 9 giugno 2012 10:49

Cose che non s’erano mai viste prima. Accade in Cina, appunto, dove è stato costruito, ed ora aperto ai visitatori, il primo paese clone. Non una semplice imitazione ma una copia esatta della cittadella austriaca di Hallstatt. Tutto riportato come in un ritratto oltremodo somigliante: chiese antiche e tradizionali, strade ed edifici. Insomma, tutto volto a ricostruire questo villaggio ai piedi delle Alpi  dalla vista mozzafiato, entrato a far parte dei patrimoni dell’UNESCO.

Così eccone la versione “spiaccicata” ma Made in China. Si, perchè i cinesi sono rimasti così affascinati da questo paese da volerlo riproporre nella regione di Guangdong. Ora i cittadini di Hallstatt stanno pensando che delle spie cinesi si siano mescolate ai turisti, fotografando il paese in ogni suo angolo e in ogni suo aspetto.

Messo a conoscenza del progetto Alexander Scheutz, sindaco di Hallstatt, non ha celato le sue preoccupazioni in merito: temeva che sarebbe stato copiato tutto, per intero. E infatti così è stato e ora, il mondo, si trova con due paesi identici, due Hallstatt completamente uguali, solo che posti in due parti del mondo diverse.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: cina
Commenti