I dieci Paesi più alcolizzati del mondo

I Paesi dell'est sono la patria dell'alcool.

di Monia Ruggieri 4 ottobre 2012 13:41

“Un bicchiere di vino al giorno leva il medico di torno”. Effettivamente i medici consigliano di bere un bicchierino di vino durante i pasti; uno, non di più. Eppure c’è chi, facendo leva su questo famoso detto, di bicchierini se ne beve molti. Troppi. Esagerando. Capita poi che qualcuno possa esagerare il fine settimana, alzando troppo il gomito, tra un locale e un altro, tra una discoteca e un disco bar. Ma quali sono effettivamente i Paesi più alcolizzati del mondo?

Moldavia

L’Est Europa è la patria dell’alcol. Secondo l’OMS il primato, davvero poco invidiabile, spetta alla Moldavia, poiché ogni abitante di questa Nazione beve l’equivalente di 18,2 litri di alcol puro. Tra l’altro metà di quei litri provengono da bevande artigianali, decisamente più “alcoliche” e pericolose.

Repubblica Ceca

La media di consumo, per i cittadini sopra i 15 anni, si attesta sui 16,45 litri ciascuno. E più di un terzo degli uomini ha risposto al sondaggio dichiarando di essere un forte bevitore episodico.

Ungheria

I magiari mandano giù 16,27 litri ciascuno, in media ogni anno.

Russia

Ok, che la temperatura è davvero fredda e per riscaldarsi un bicchierino è utile, ma  15,76 litri di alcol ogni anno mi sembrano davvero tanti!

Ucraina

l consumo medio di ogni abitante in un anno si aggira intorno ai 15.60 litri, ed è triste pensare che sia il Paese con l’aspettativa di vita più bassa.

Estonia

In media ogni abitante dell’Estonia beve 15,57 litri di alcool ogni anno. La birra, questa sconosciuta, è assente. Preferiti i superalcolici.

Andorra 

15,48 sono i litri di alcol che in media vengono consumati dagli abitanti di questo piccolo Stato. Il vino è la bevanda più bevuta.

Romania

Con una media consumata di 15,30 litri.

Slovenia

L’OMS afferma che addirittura il 17% della popolazione sia bevitrice abituale e che all’anno ciascun abitante beva 15,19 litri di alcol puro.

Bielorussia

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che il 19% della popolazione è bevitrice abituale. Niente vino o birra. Solo superalcolici.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti