Leonardo.it
IsayBlog

Leggere in spiaggia

Un buon libro e una spiaggia: la vacanza ideale

di Monia Ruggieri 27 luglio 2012 15:07
biblioteca in spiaggia

Vacanza in riva al mare? Se non sapete rinunciare alla tintarella e amate i libri allora questo è l’articolo guida che fa per voi e per la vostra vacanza! Vi state già immaginando sdraiati al sole o sotto l’ombrellone tra un bagno e l’altro, mentre leggete un buon libro? Quale modo migliore di trascorrere le vacanze con i protagonisti dei più bei romanzi di sempre!

E’ questa l’idea di fondo di Legambiente di Castellabate, località nota del Cilento, cha ha ideato un’interessante e coinvolge iniziativa denominata “Librerie da Spiaggia 2012″, una novità che appassionerà i lettori incalliti e sensibilizzerà alla lettura anche i novellini. Due sono in particolare le spiagge di Castellabate nelle quali si effettuerà questo tipo di politica culturale, il famoso e popolato stabilimento balneare di Agnone Cilento e il mraviglioso e romantico porto turistico di Acciaroli. Questi due angoli paradisiaci diventeranno una sorta di vere e proprie biblioteche a cielo aperto, dove i turisti potranno, in modo del tutto gratuito, “noleggiare” o comunque prendere in prestito un libro che andrà poi restituito nel momento del rientro a casa.

Gli organizzatori promettono un vasto assortimento di libri, diversificati per generi e autori, che sarà ulteriormente arricchito dalle donazioni spontaneee di chiunque volesse donare i propri libri, nuovi o usati, e metterli a disposizione dei bagnanti. Inoltre per i lettori più esigenti, che quindi vorrebbero immergersi nel mondo della lettura senza essere disturbati da schiamazzi, schizzi d’acqua, palloni o bambini che giocano, saranno messi a disposizione degli ombrelloni “appartati” e ad hoc dove perdere la concentrazione sarà impossibile.

La fase, ancora sperimentale, del progetto culturale ha riscosso notevole successo tanto che si è pensato ad una versione per bambini, con la nascita della prima biblioteca a cielo aperto realizzata per i ragazzi under 14 nell’ecologico e archeologico parco di Pontecagnano. Si spera di poter duplicare queste iniziative non soltanto in tutta la Campania, ma nel Belpaese tutto.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti