Leonardo.it
IsayBlog

Pizzica e Salento

Mare, pizzica, cucina e divertimento: ecco a voi il Salento

di Monia Ruggieri 2 agosto 2012 16:32
salento

Certamente tra le mete più gettonate per le vacanze estive, soprattutto dai giovani, vi è il Salento, il mitico tacco della Puglia che da anni è la scelta vacanziera di milioni di persone provenienti dall’Italia e non solo. Oltre alla bellezza della terra e delle acque che lambiscono il territorio, il Salento è un piccolo angolo di paradiso dove annoirasi è davvero difficile, tanti gli eventi che ogni anno irrompono nel calendario estivo.

Come ogni anno, anchein questo 2012 partirà da Corigliano d’Otranto, e precisamente martedì 7 agosto, la nuova edizione de La notte della Taranta, uno dei festival musicali più grandi d’Europa dedicati alla musica tradizionale. Si tratta di una vera e propria rassegna musicale articolata in ben 15 tappe, che vedranno la Grecia Salentina la location della manifestazione. Dopo il successo dello scorso anno, il 17 agosto sarà la volta di Lecce, in piazza sant’Oronzo, dove è possibile ammirare e partecipare ad una delle tappe dell’evento.

Per gli amnati della buona cucina, è in programma un evento culinario da non perdere: In cammino nei Borghi Autentici del Capo di Leuca tra feste, sapori e sostenibilità, un percorso culturale e gastronomico tra le terre di Morciano di Leuca, Alessano, Corsano, Castrignano del Capo, Tiggiano, Patù e Salve. Dal 2 al 21 agosto, dunque, potrete assaporare i saperi e i sapori tipici di questi territori nelle tradizionali e divertenti sagre.

E se passerete nei pressi di Otranto non potrete non restare affascinati dalla bellezza e naturalezza della Grotta della poesia, un luogo altamente suggestivo che si trova a Roca Vecchia, una colorata ed apprezzata località turistica che si affaccia sul mar Adriatico, non molto distante dalla cittadina di Otranto. Si tratta di una grotta di ben 600 mq, le cui pareti custodiscono iscrizioni antiche, appartenenti ad epoche differenti. E’ possibile visitare le acque blu cristalline della grotta a nuoto o con l’ausilio di piccole imbarcazioni.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti