Dolomiti: nasce l’hotel sotto terra

Nasce dal progetto di sostenibilità di Matteo Thun, architetto che ha ideato l'albergo di Gustav Thöni, scavato nella montagna

di Giusy Scibelli 9 gennaio 2013 22:46

Soggiornare in hotel stravaganti? Anche all’ombra delle Dolomiti è possibile, o meglio sarà, dato che l’hotel sotterraneo sarà pronto per il 2014. Ci troviamo a Trafoi, nella provincia di Bolzano, dove nasce questa idea architettonica particolare e innovativa, ispirata all’antico ipogeo. Questa antica costruzione sotterranea ha dato l’idea all’architetto Matteo Thun, stesso artefice delle Terme di Merano, il quale lavora da tempo ad un progetto di sostenibilità, con l’agenzia Casa Clima. Non a caso la sostenibilità sarà il punto forte del Clima Hotel, unico in Italia per il suo genere.

Il progetto poggia sui 3 diversi pilastri della sostenibilità: l’ecologia, l’economia e gli aspetti socio-culturali. La località di Trafoi è molto nota ai turisti e si affaccia sul massiccio dell’Ortles; inoltre è anche la città natale del 4 volte Campione del Mondo di sci Gustav Thöni. Ed è proprio Thöni il proprietario di questo albergo da portare a termine. La struttura comprenderà solo 11 suite, dotate però di tutti i comfort e i servizi necessari. Dalle ampie vetrate sarà possibile godere di una vista panoramica senza pari, qui dalle camere scavate nella montagna.

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti