La top ten dei luoghi più caldi al mondo

La classifica stilata dal Foreign Policy vede il Deserto del Lut al primo posto. L'Asia e l'Africa dominano la top ten

di Giusy Scibelli 17 luglio 2012 16:18

Pensate che Scipione, Caronte, Minosse e compagnia bella stiano rendendo la calura estiva davvero insopportabile? Beh, qui in Italia le temperature stanno raggiungendo picchi che non si registravano da anni, è vero, e l’afa si è resa davvero insostenibile, ma se provassimo ad andare nei luoghi dove le temperature vanno ben oltre questi 40°C ?! Malgrado nessuno forse sia interessato a raggiungerli per il momento, anche perchè in alcuni di questi posti le elevate temperature rendono addirittura impossibile l’insediamento umano o la crescita della vegetazione, noi vi presentiamo la classifica dei luoghi più caldi al mondo.

Il top delle hot, il luogo più caldo in assoluto,è il Deserto del Lut, in Iran. Qui, nei periodi di massima calura, il termostato raggiunge la tacca dei 70°C. Solo a sentirne parlare si sente un caldo asfissiante e tutti i già citati anticicloni, dai nomi un po’ strambi, sembrano nulla in confronto.
Il sito Foreign Policy ha stilato questa top ten dei luoghi più caldi: nello specifico si tratta soprattutto di deserti dell’Asia, del Medio Oriente e dell’Africa. Sola una posizione se l’è aggiudicata un luogo degli Stati Uniti (la Death Valley, letteralmente “Valle della Morte”, in California) mentre nessuna menzione per l’Italia.
Va bene il caldo, ma addirittura compararsi con il deserto…in ogni caso proteggetevi dalle elevate temperature restando in casa nelle ore più calde, bevendo tanta acqua e assumendo tanta frutta e verdura fresca di stagione!

Ecco di seguito la top ten di Foreign Policy:

1. Deserto del Lut, Iran, 70 °C
2. Queensland, Australia, 68,9 °C
3. Turpan, Cina, 66,7 °C
4. El Azizia, Libia, 58° C
5. Death Valley, California, USA, 57° C
6. Ghadames, Libia, 55 °C
7. Kebili, Tunisia, 55 °C
8. Timbuctu, Mali, 54 °C
9. Tirat Tsvi, Israele, 53,9 °C
10. Wadi Halfa, Sudan, 52,8 °C

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti