Luoghi misteriosi d’Italia

Luoghi misteriosi dove leggende metropolitane o accadimenti reali rendono il paesaggio ancora più pauroso e spettrale

di Monia Ruggieri 19 aprile 2013 10:07

Non credete che esistano fantasmi e presenze oscure o siete facilmente impressionabili sull’argomento? Ecco qualche meta vacanziera per liberare le vostre paure e vivere un’esperienza da brivido. Se amate il lago, non potete non scegliere uno di questi due: il lago di Viverone porta la leggenda di una fanciulla che cerca ancora il suo amore  lungo la riva, in quanto fu inghiottito dalle acque; e il lago di Vagli, dove per oltre dieci anni un intero paese è stato nascosto, e da qualche tempo è riemerso. Qui tutti sembrano irreali, come se si vivesse in una favola.

L’alternativa è la Rocca di San Pietro sul Lago di Garda: qui, a volte, nel cuore della notte, specialmente quando il lago è agitato, gli spiriti di due innamorati escono ed attendono la fiaccola che li conduca all’altare. Nella  miniera di Argentiera in Sardegna, invece, vi sono i fantasmi di minatori che sono stati sepolti vivi e son rimasti incastrati tra la terra e il cielo.

Non ci credete? Allora perché non prenotate il primo treno?

67 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti