Valle d’Itria: qui nessuna fine del mondo

In Puglia sembrerebbe esservi la "valle della salvezza". Una fine del mondo tra i trulli?

di Giusy Scibelli 12 dicembre 2012 15:06

Non temete per il 21 dicembre 2012, la salvezza è a pochi passi da casa! Secondo un’interpretazione, fatta del maestro indiano Babaji, della tanto discussa profezia Maya, sarà la Valle d’Itria a salvarsi dall’Apocalisse, l’unico pezzo del pianeta che sopravviverà diventando un’isola. Si salverà Cisternino e tutti i comuni limitrofi Ceglie Messapica, Ostuni e Martina Franca.

Certo, c’è chi scherza e chi, tutta questa questione della fine del mondo la prende a cuore tanto da voler prenotare per quel giorno un soggiorno lampo in uno dei famosi trulli della Valle d’Itria. Le tipiche e deliziose abitazioni contadine pugliesi si sono trasformate sempre più in un’attrazione turistica, alcune vengono anche fittate ai turisti a prezzi non troppo elevati e con possibilità di visite guidate nei caratteristici luoghi di una regione ricca di tesori.
Quella che è stata indicata come la “valle della salvezza” è un luogo unico nel suo genere per tradizioni, gastronomia e paesaggi. 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti