Viaggiare gratis (o quasi) con le offerte online

On line sono presenti numerosi strumenti utili per viaggiare risparmiando

di Monia Ruggieri 10 gennaio 2013 20:38

C’era un tempo in cui ci si rivolgeva alle agenzie di viaggio per ricevere delucidazioni e prenotare il proprio viaggio, con la paura che il mondo del web potesse nascondere perfide insidie e, perché no, diciamocela tutta, anche delle fregature. Ma sempre più spesso, negli ultimi anni, si opta per la vacanza fai da te in quanto consente di risparmiare rispetto ai costi a volte proibitivi delle agenzie adibite. Sono nati così alcuni siti che fungono da “agenzie” in un certo senso, in quanto offrono tutto quello che le comune agenzie offrono, ma lo fanno gratis. Quindi non si saranno maggiorazioni sui costi di base.

Una di queste è Trivago. Si tratta di un sito che mette a disposizione dei propri clienti e dei viaggiatori in genere, le migliori offerte, permettendo di confrontare i vari prezzi, sia per quanto riguarda i voli, sia per la sistemazione in hotel. Utilizzare il sito è semplicissimo: a lato vi è un tool sul quale cliccare ed inserire la propria destinazione. Una volta scelta la meta, occorre selezionare le date di arrivo e di partenza e selezionare eventualmente il tipo di sistemazione scelta: hotel, b&b, ostello, resort e chi più ne ha più ne metta.

Una volta fatto ciò, si aprirà una nuova pagina con una lista piuttosto lunga di hotel a disposizione. Ad esempio, scrivendo nello spazio adibito alla meta “Vienna”, la pagina che si aprirà sarà arricchita di centinaia di hotel presenti in zona, con tanto di descrizione dell’hotel, popolarità, valutazione dei clienti che hanno già alloggiato nella struttura e, infine, di prezzo. Il più delle volte, cliccando su un hotel in particolare, è possibile selezionare il prezzo più basso presente in rete.

Un esempio? L’Hotel Prinz Eugen, situato a pochi passi dal centro storico. I prezzi vanno da 62 a 95 euro. Voi quale prezzo scegliereste?

Viaggiare gratis (o quasi) con le offerte online

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti