Combatti i lunedì con lo shopping

di Monia Ruggieri 30 Marzo 2012 15:38

“Odio i lunedì, odio quel giorno lì” cantava Vasco Rossi qualche anno fa nella sua canzone “Odio i lunedì“. Effettivamente il lunedì è il giorno della settimana che la maggior parte delle persone non ama, probabilmente perché è il primo giorno della settimana, dunque il giorno successivo al week-end. Ricominciare a lavorare o tornare a scuola dopo due giorni di riposo e relax non è mai cosa da poco.

Per alleviare, o almeno cercare di farlo, il “fastidio” del lunedì si può ricorrere alla “pillola” che cura parecchi mali: lo shopping. Che siate uomini o donne, andare a fare shopping rappresenta un toccasana per la psicologia umana e sicuramente voi non sarete da meno. Di seguito, dunque, vi propongo cinque mercatini per consolarvi ed acquisire un po’ di grinta per la nuova settimana.

1) Gran Bazar, a Instanbul. Il bazar, nato nel 1520, è il più grande mercato al coperto della Turchia, o forse addirittura del mondo. Ben 4.000 negozi tra venditori di gioielli, oggetti in terracotta, in pelle, in ceramica e tappeti. All’interno del bazar vi è una moschea e ben 21 locande e ogni giorno vanta la partecipazione di ben 400.000 persone.

2) Chatuchak, a Bangkok. 140.000 metri quadrati di superficie ospitano questo grazioso mercato del fine settimana, visitato da oltre 200.000 al giorno. Dalle 10.000 alle 15.000 bancarelle per acquisti adatti ad ogni gusto, tra cui anche artigianato thailandese.

3) Camdet Market, a Londra. Mercato quotidiano londinese che si divide in Camden Lock Market, per la vendita di prodotti artigianali; Camden Stables, per l’abbigliamento alternativa; e l’Electric Ballroom, un mercato vestiario al coperto. Passeggiando per il mercato è possibile incontrare gente diverse: dagli hippy agli emo, dai punk ai personaggi famosi.

4) Khan Al-Khalili, a Il Cairo. Il mercato risalente al 1382 offre ai suoi visitatori ben 900 negozi, con oggetti in ottone o in vetro, profumi, gioielli e tappeti. Molti sono gli artigiani che lavorano le loro opere davanti agli acquirenti.

5) Mercato del pesce di Tsukiji, a Tokyo. E’ uno dei mercati ittici più grandi e frequentati del mondo, e smercia circa 3.000 tonnellate di pesce al giorno.

Ora ditemi, odiate ancora i lunedì?

Commenti