Come preparare la valigia

La prima cosa a cui pensare quando si deve partire è fare la valigia. Vediamo insieme come prepararla.

di Monia Ruggieri 4 maggio 2012 15:24

Pronti, partenza, via! L’estate è ormai alle porte e l’idea di andare in vacanza rende più felici anche i lavoratori che dovranno sudare ancora per qualche settimana. E qual è la cosa più bella da fare prima di partire (almeno per le donne)? La valigia! Si tratta di un rituale che non può mai mancare quando si organizza un viaggio e, anche se è un cerimoniale particolarmente femminile, è utile anche per i maschietti avere dei consigli e delle idee su cosa mettere in valigia.

In questo caso ci facciamo aiutare dal sito Onebag, il quale propone consigli su come preparare una valigia e cosa metterci dentro. Ovviamente, prima di capire come riempirla, dobbiamo scegliere la valigia. Se si tratta di vacanza, il trolley è sempre la scelta migliore. Comodo, con piccole ruote, maneggevole, si può trascinare dappertutto, e si può inserire nelle cappelliere, quindi senza pagare per il bagaglio in stiva, se le sue misure non superano i 55 cm. Un’ottima idea è quella di procurarsi anche una borsa da viaggio, dove riporre documenti, denaro e macchina fotografica. L’ideale sono le borse a tracolla, comode e sicure.

Partendo dal presupposto che se la destinazione gode di un’alta temperatura è vivamente consigliato di portare un costume e delle infradito; viceversa se si tratta di una meta fredda è importante non dimenticare un piumino per la notte e delle scarpe comode per le passeggiate e le escursioni. Indipendentemente dalla destinazione della vacanza, però, ci sono alcuni oggetti indispensabili da mettere in valigia per assicurarsi un buon viaggio; e sono: gli occhiali per proteggere gli occhi sia dal sole che dal vento, una sciarpa per l’aria e un cappello utile sia per il sole che per la pioggia.

Ottima idea è quella di portare con se un kit per il cucito, sempre utile per ogni evenienza, e magari anche dei tappi per le orecchie, se si visitano metropoli molto rumorose. Da non dimenticare un caricabatteria universale e un navigatore satellitare, che può sostituire le ormai quasi obsolete cartine.

Detto questo, buon viaggio!

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: vacanza
Commenti