Costiera Amalfitana, love & chic

La Costiera Amalfitana è un tratto di costa molto apprezzato anche dal jet set internazionale. Scopriamo perché.

di Monia Ruggieri 17 aprile 2012 15:06

Tra Napoli e Salerno vi è un tratto di costa un tempo conosciuta come Costa delle Sirene,  oggi è semplicemente chiamata Costiera Amalfitana. E’ la zona per eccellenza della vacanza al mare nello Stivale ed è frequentato soprattutto da personaggi noti del jet set nazionale ed internazionale, grazie all’atmosfera che circonda i turisti, l’aspetto elegante della costa, gli storici borghi e la natura incontaminata e lussureggiante. E’ dunque il luogo ideale per una vacanza rilassante in compagnia della famiglia o degli amici di sempre.

Cosa possiamo ammirare e scoprire in questo piccolo angolo di paradiso? Innanzitutto dopo Napoli, la prima cittadina che si incontra è Sorrento. I punti forti di questo grande borgo sono sicuramente il Vesuvio e l’elegante centro storico, zeppo di monumenti da visitare e fotografare; primo fra tutti il mastodontico Duomo e la Basilica di San Francesco. Continuando il tragitto lungo la Costiera si raggiunge Positano, caratterizzata dalle famose scalette in centro coperte da bouganville. E’ una zona ottima soprattutto per lo shopping, grazie a piccole boutique e negozietti chic dove cercare copricostumi raffinati o sandali per scendere in spiaggia.

Proseguendo le stradine diventano sempre più strette, ripide e scoscese, ma regalano panorami e visioni da mozzare il fiato. Si raggiunge così Amalfi, ex Repubblica Marinara, e pullulante di storia e arte, come dimostra lo splendido Duomo caratterizzato da elementi romanici e barocchi. Se ci si spinge leggermente nell’entroterra, ci si ritrova in una terra dove la musica la fa da padrona: si tratta di Rapallo, dove ogni anno viene organizzato il Festival di Musica, proponendo a turisti e residenti concerti di musica classica e contemporanea. Nelle vicinanze due borghi che vale la pena di ammirare: Atrani, ricostruito recentemente dopo una terribile alluvione, e Cetara, amato soprattutto dai golosi poiché la zona è conosciuta per la pesca delle alici: pare infatti che le alici di Cetara siano le più buone di tutto il Mediterraneo. Provare per credere!

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti