Dove sciare low cost in Italia

Alcune delle offerte più vantaggiose per sciare in Italia. Quest'anno la neve costa il 10% in meno

di Giusy Scibelli 10 dicembre 2012 12:30

La passione per gli sport invernali è una passione che coinvolge moltissime persone. Spesso questa passione può però scontrarsi con i costi eccessivi delle strutture sciistiche: skipass, noleggio, attrezzature, tutti elementi che comportano per il singolo o per la famiglia una spesa non indifferente. Per chi però, in barba alla crisi, anche quest’anno non voglia negarsi la possibilità di sciare in una qualche località del Belpaese sono disponibili offerte abbastanza vantaggiose in diverse regioni italiane.

La meta sciistica per eccellenza, si sa, è Cortina d’Ampezzo. Sappiate che se vi affrettate a prenotare, entro il 22, potrete ricevere una notte gratuita in regalo. Tante offerte anche dalla Regione Valle d’Aosta: promozioni sugli skipass stagionali per i ragazzi al di sotto dei 14 anni e per gli over 65; ci saranno inoltre i mercoledì rosa, con sconti per il gentil sesso, e offerte vantaggiose anche per gli studenti universitari.

Anche a Madonna di Campiglio si può risparmiare: sia sullo skipass giornaliero che sul “Fly Ski Shuttle”, per il trasferimento dagli aeroporti. A Bolzano, nella Val Pusteria, si punta sull’accoppiata treno e skilift, con agevolazioni soprattutto per chi prenota in data anticipata. Il Friuli Venezia Giulia rilancia il turismo invernale con l’offerta che prevede, con il pernottamento in albergo, uno skipass gratuito valido per tutta la durata del vostro soggiorno.

Regioni come Emilia Romagna, Marche, Molise ed Abruzzo, meno rinomate forse per quanto riguarda la stagione invernale, offrono però un divertimento sulla neve a prezzi già modici rispetto a tante altre località. Anche qui sono previste agevolazioni per i bambini e per i meno giovani sugli abbonamenti settimanali.
Ora, bisogna solo prenotare e stare in agguato per quanta riguarda le offerte a disposizione. D’altronde lo conferma anche un sondaggio di Skyscanner: quest’anno la neve italiana è tra le più economiche d’Europa. Sciare costa infatti il 10% in meno rispetto all’anno scorso e si risparmia soprattutto sul noleggio e sulle lezioni di sci.  

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti