Falcone: manifestazioni per i vent’anni dalla strage di Capaci

A vent'anni dalla strage di Capaci, tutte le iniziative in memoria del giudice Falcone

di Monia Ruggieri 23 maggio 2012 12:25

Sono trascorsi venti anni. Il 23 maggio del 1992 la strage di Capaci  ha causato la morte del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e della sua scorta. Inevitabilemente l’Italia, all’indomani dal barbaro attentato, si è trovata da sola a combattere la Mafia. Una lotta resa decisamente più difficile quando venne ucciso anche Paolo Borsellino, un paio di mesi dopo, il quale aveva continuato egregiamente l’opera di Falcone. Questi tragici eventi hanno inevitabilmente portato l’Italia in un vortice, nel quale l’assenza dello Stato e, soprattutto, della giustizia regnano sovrani.

Sono molte oggi, soprattutto in Sicilia, le manifestazioni che lo ricordano; infatti sarà proprio a Palermo, più che altrove, essendo la città che ha dato i natali a Falcone, che verrà ricordato quest’uomo che, assieme a Paolo Borsellino, ha saputo guardare in faccia la Mafia, condannandola e combattendola, sfidando paura e pregiudizi. Queste iniziative, oltre ad omaggiare la grande opera che i due giudici hanno avviato, hanno un risvolto anche “scolastico”, sono importanti, infatti, anche perché hanno il compito di insegnare ai giovani che molto tempo fa è vissuto un giudice (due in realtà), che ha detto “no” con forza a “Cosa Nostra”.

8:00 – al Porto di Palermo la cerimonia di accoglienza
La cerimonia di benvenuto si aprira’ con la presenza di Maria Falcone e di alcuni rappresentanti istituzionali.

9:15 – al Giardino della memoria
Inaugurazione del Memorial dedicato a tutte le vittime della mafia siciliana presso il Giardino della memoria. Parteciperà anche Mario Monti.

10:00 – 12:30 – all’aula bunker
Cerimonia istituzionale solenne per il ventennale delle stragi di Capaci e Via d’Amelio alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del Procuratore nazionale antimafia Piero Grasso e del premier Mario Monti.

9:00 – 13:00  – in piazza Magione e nel Parco Ninni Cassarà
Moltissimi studenti parteciperanno, in contemporanea alle altre iniziative della giornata, ai progetti organizzati dal Miur e dalla Fondazione Falcone nei Villaggi della Legalità allestiti appositamente.

16:45 – Corteo da Via D’Amelio all’albero Falcone

17:00 – Corteo dall’aula bunker verso l’albero Falcone

17:30 – 18:00 – all’albero Falcone
Momento solenne in ricordo delle vittime delle stragi di Capaci e di Via d’Amelio.

21:00 – allo Stadio di Palermo
Partita del Cuore tra la Nazionale Cantanti e la Nazionale Magistrati.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti