I luoghi del cuore: l’iniziativa della FAI

Un'iniziativa interessante e soprattutto importante questa della FAI. A scegliere il luogo del cuore sarete proprio voi

di Giusy Scibelli 25 maggio 2012 12:09

Giunge quest’anno alla sua sesta edizione l’iniziativa della FAI, I luoghi del cuore. Questa volta coinvolgendo anche chi vive fuori confine, coinvolgendo così anche coloro che dall’estero amano l’Italia e i suoi tesori. Lo scopo è quello di segnalare all’attenzione dell’associazione i luoghi dal salvaguardare.

Un esempio importante è quello delle Cinque Terre, colpite alla fine del 2011 da una tremenda alluvione; oppure quello dei paesi emiliani, purtroppo di recente colpiti dal terremoto. La stessa Michelle Hunziker, testimonial dell’evento, ha voluto definire in provincia di Modena il proprio luogo del cuore. A segnalare altri luoghi d’interesse da dover salvaguardare ci pensano molti vip e star di alto calibro. Tra questi spicca il nome del regista Woody Allen che ha segnalato Villa Borghese, Penelope Cruz ha invece indicato l’isola siciliana di Salina mentre Francis Ford Coppola ha segnalato la sua amata Bernalda (borgo in Basilicata, in cui ha anche aperto un hotel). E ancora lo scrittore Andrea Camilleri che resta fedele alla sua Sicilia, e ha principalmente indicato la Scala dei Turchi e Realmonte, in provincia di Agrigento.

Ma al di fuori di tutti questi nomi illustri del cinema, della letteratura o della televisione, anche voi potete segnalare il vostro luogo del cuore. C’è tempo fino al 31 Ottobre per prendere parte all’iniziativa e fare il nome di quel luogo che deve essere salvaguardato perchè riversa in condizioni di pericolo o semplicemente perchè lo si intende tutelare.

Oggi l’intervento si sta concentrando già su 12 luoghi di interesse storico ed artistico segnalati nel 2010. Questi progetti di recupero interessano:
la Chiesa di Santa Caterina a Lucca, gli Eremi di Pulsano a Monte Sant’Angelo (FG), la casa Desanti Bossi a Novara, la Chiesa di San Filippo Neri a Fermo, il Ninfeo di Palazzo Guarnieri a Imperia, la Chiesa di San Bartolomeo aStromboli (ME), il Giardino di Piazza 4 Novembre a Bari, l’Arco Bollani a Udine, l’Edicola del genio a Palermo, la Vetta Sighignola a Lanzo d’Intelvi (CO), la Piè di Marmo a Roma e la Cappella Santa Rosa nella Cattedrale di Viterbo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti