Il maggio dei libri, edizione 2012

"Il maggio dei libri": un mese intero di eventi volti ad avvicinare il mondo dei libri e della lettura anche ai meno appassionati.

di Monia Ruggieri 14 aprile 2012 14:04

Il migliore amico dell’uomo non è il cane; è il libro. Ecco perché anche quest’anno molti sono stati i sostenitori dell’iniziativa “Il Maggio dei libri” per l’edizione 2012.

Maggio è il mese primaverile per eccellenza: le temperature tornano ad essere gradevoli e anche la natura si risveglia, tra giardini lussuriosi e fiori colorati e profumati. Maggio è anche il mese del libro, infatti dal 23 aprile al 23 maggio, andrà in scena l’iniziativa “Il Maggio dei libri”, una importante campagna nazionale nata lo scorso anno, nel 2011, e avente l’obiettivo di sottolineare il valore sociale e l’importanza della lettura come ingrediente chiave della crescita culturale, personale e, perché no, anche civile. Questa iniziativa, promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ha inizio il 23 aprile, in corrispondenza alla Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO, e termina il 23 maggio, nella stessa giornata delle Festa del libro.

Essenzialmente lo scopo di questa campagna è quello di portare il libro tra la gente, quindi nelle strade, nelle scuole, distribuendoli e sottolineando il loro valore conoscitivo e affettivo. L’iniziativa del 2011 ha raccolto moltissime adesioni, ben 1252 e, nell’arco del mese di maggio, oltre 6000 eventi hanno arricchito l’iniziativa.

L’edizione 2012 de “Il Maggio dei Libri”  può contare della collaborazione di partner istituzionali come la Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, di quei soggetti che si impegnano nella promozione della lettura, come l’Associazione Italiana Editori, l’ Associazione Italiana Biblioteche e l’Associazione Librai Italiani. Inoltre, è da sottolineare, che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Molti sono gli eventi e le iniziative promosse a livello nazionale, dagli incontri con gli autori alla promozione dei testi. Ad esempio, in Emilia Romagna, nella zona di Borgo val di Taro, l’assessorato alla cultura e la biblioteca Manara hanno organizzato una rassegna di incontri con l’autore dal nome “Leggere per…”. A Porcia Pordenone, in Friuli, invece, ci saranno incontri con autori e momenti di riflessione sul ruolo delle biblioteche scolastiche nella promozione della lettura.

Un evento imperdibile, anche per chi si sta avvicinando da poco al favoloso mondo della lettura.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti