Il posto in aereo? Viene scelto in base alle affinità

Air Baltic, la compagnia che offre vicini "affini"

di Monia Ruggieri 27 giugno 2012 16:43

Udite, udite gente! Da oggi viaggiare in aereo potrebbe diventare piacevolmente interessante, in modo particolare se siete alla ricerca di nuove amicizie o della vostra dolce metà. Questo è quello a cui punta l’ Air Baltic, compagnia di bandiera della Lettonia, che ha, infatti ideato un simpatico e nuovo sistema di assegnazione dei posti in aereo che sia in grado di tener conto dello stato d’animo di ciascun  passeggero per selezionare e scegliere così i vicini di poltrona.

Se ci si riflette un attimo questa soluzione potrebbe trovare un largo consenso, soprattutto se i nostri ricordi da ex passeggeri non sono dei migliori. Vi sarà capitato a tutti, aleno una volta, di non essere stati soddisfatti del vostro vicino di poltrona. C’è chi preferisce dormire, chi ascoltare la musica o leggere un buon libro e chi, semplicemente, ama godersi il viaggio ammirando il panorama e scattando fotografie. Per non parlare di chi soffre di mal d’aereo. Insomma, ora potrete dimenticarvi di questi aspetti poco positivi del vostro volo. Grazie al sistema super tecnologico “SeatBuddy” di Air Baltic, vi basterà lasciare e scrivere qualche piccola informazione (tra l’altro in forma assolutamente anonima e, dunque, nel rispetto della propria privacy) circa le vostre modalità preferite per trascorrere il tempo durante il volo. Così che il sistema informatico possa assegnarvi, in modo totalmente automatico, un posto vicino ad un passeggero con gusti affini ai vostri.

La sperimentazione del servizio inizierà a fine giugno e sarà totalmente gratuita.

Sono sempre di più le compagnie aeree che cercano di prestare particolare attenzione ai propri clienti e alla scelta del posto sugli aerei, per garantire così il massimo del confort ai passeggeri. Ma Air Baltic, compagnia famosa per i prezzi particolarmente low cost, si è distinta decisamente dalle altre. Che sia questo il futuro dei viaggi in aereo?

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti