In arrivo Italo, la rivoluzione dei treni

Dal 28 aprile circolerà una nuova compagnia ferroviaria, scopriamo quali sono le caratteristiche.

di Monia Ruggieri 24 aprile 2012 15:51

Italo è il nuovo servizio di trasporto ferroviario che partirà il 28 aprile e darà probabilmente filo da torcere alla storica Trenitalia. Si tratta di un treno ad alta velocità di ultima generazione, progettato dal noto Alstom, leader mondiale del settore, dottao di un innovativo impianto di manutenzione ed una sala operativa super attrezzata con nuovissimi sistemi informativi di nuova progettazione che permetteranno la comunicazione in tempo reale con clienti e viaggiatori.

NTV è l’operatore privato che con Italo, il treno più  moderno d’Europa, ed un investimento di circa un miliardo di euro, porterà da sabato prossimo, finalmente aggiungerei, la concorrenza in Italia; così i viaggiatori avranno la possibilità di scegliere con quale compagnia ferroviaria viaggiare.

5 saranno le scelte, dunque non ci saranno più classi, ma ambienti, tutti con un proprio stile, sempre nel massimo dell’eleganza e del confort, il tutto a vantaggio del cliente. Lo stile Smart è quello improntato all’ottimizzazione massima del rapporto qualità – prezzo, economico, ma senza togliere i confort ai viaggiatori. Quest’ultimi avranno infatti a disposizione: sedili in pelle Frau reclinabili, tavolini, copertura wi-fi totalmente gratuita in tutte le carrozze, prese elettriche individuali e tv. Se amate particolarmente il cinema potrete riservate i vostri posti nell’ala Smart Cinema, avendo a disposizione schermi HD con cuffie in dotazione. Prima è il settore dove verrai coccolato con snack, giornali e bibite e potrai godere il tuo viaggio circondato da massimi confort. Se amate la quite e il silenzio allora non potrete perdere l’occasione di prenotare nella sala Prima Relax, dove anche l’uso del telefonino è vietato. Club è il top della gamma, con soli 19 posti e Touch Screen personale da 9″ con tv live e programmi registrati; Club offre anche la possibilità di scegliere i salotti da 4 posti ciascuno.

Tante le offerte, a seconda del budget, per il lancio ferroviario: che Trenitalia debba davvero preoccuparsi?

24 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti