Isole Mauritius: viaggio nel “paradiso terrestre”

di Giusy Scibelli 25 ottobre 2011 15:45

Si dice che lo scrittore Mark Twain giunto alle isole Mauritius ne disse: “Bisogna desumere che Mauritius è stata creata prima del paradiso, e che il paradiso sia stato copiato da Mauritius”. L’isola, nell’oceano indiano ad est del Madagascar, per molti è un vero e proprio pezzetto di paradiso incollato sulla Terra.
In realtà tutto il complesso insulare, oltre alla principale isola, comprende altre isolette tra cui Rodrigues e Saint Brandon.
Questi luoghi incontaminati attirano ogni anno sempre più turisti desiderosi di godere dei meravigliosi tramonti rossastri sulle spiagge bianche e delle favolose lagune dalle acque cristalline.
Inoltre la stessa Mauritius offre al visitatore una ricca varietà paesaggistica, dovuta alle sue origini vulcaniche . La temperatura qui non raggiunge mai picchi di caldo insopportabili, e a testimonianza di ciò si pone la florida vegetazione che ricopre tutta l’isola.
Le spiagge delle isole sono spesso attrezzate anche per sport acquatici ed escursioni di vario genere.
L’isola di Rodrigues è quasi interamente circondata dalla barriera corallina, l’ ideale per chi abbia voglia di fare immersioni e snorkeling nell’Oceano Indiano, godendo di atmosfere subacquee uniche.
La sua costa sudorientale, grazie all’esistenza di una laguna estesa per oltre 200 chilometri quadri, è invece adattissima a coloro che preferiscono sport in acqua come il windsurf e kitesurf, data la presenza costante di vento.
Quelli di voi più curiosi e desiderosi di inserirsi nella abitudini di questi posti,  potrebbero invece partecipare alle battute di pesca su una delle piroghe a vela caratteristiche dell’isola.
Ma a Rodrigues si incontrano natura incontaminata e tradizioni creole: qui si conservano ancora le maggiori tradizioni della musica, della gastronomia locale e dell’artigianato semplice e caratteristico.

Il mezzo più adatto per raggiungere le isole è senza dubbio l’aereo. A sud-est dell’isola è situato l’aereoporto internazionale, l’unico del complesso insulare, raggiungibile dall’Italia con voli diretti da Milano Malpensa e Roma Fiumicino, o tramite altri voli che fanno più scali prima di raggiungere la destinazione.
Inoltre se siete una coppia in cerca del matrimonio davvero particolare, a Mauritius si celebrano matrimoni dal valore religioso o civile (maggiori info a riguardo sul sito Mauritius-Turismo).

Oltre 1800 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti