Jacuzia: il luogo più freddo al mondo

Siamo nella Siberia orientale e qui gli abitanti danzano balli popolari per aggiudicarsi nuovi record

di Giusy Scibelli 19 febbraio 2013 15:58

Una località dove non fa freddo, di più! Siamo in Jacuzia, laddove si sfiorano i -67°C, lì tra le cittadine di Ojmjakon e Verchojansk, insomma lì dove non basta un piumino per ripararsi dalle rigide temperature. Non a casa questo luogo della Siberia orientale, in Russia, resta isolato per gran parte dell’anno, le temperature sono così basse da limitarne la frequentazione a chiunque, anche a chi è sufficientemente abituato al freddo gelido.

Ma gli abitanti ci sono e non se ne stanno proprio con le mani in mano. L’anno scorso, le persone del luogo, hanno cercato di raggiungere un altro record, per nulla legato alle temperature: quello della danza popolare più grande del mondo. Vi hanno preso parte ben 15.000 persone e la danza in questione è la osuokhai, che è servita a dare il miglior benvenuto possibile al nuovo anno Yacut. La danza richiede di formare un enorme cerchio, simbolo di unione e purificazione delle persone che vi partecipino. Riusciranno gli abitanti del luogo a stimolare l’interesse del turista con tutti questi Guinness World Record?

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti