Le isole Seychelles, tanti piccoli paradisi

Adatte non solo a chi cerca il mare tutto l'anno. Ecco cosa vedere

di Giusy Scibelli 21 settembre 2012 15:00

Un arcipelago composto da ben 115 isole coralline, una natura incontaminata, un mare favolosamente cristallino, una tranquillità inaudita. Bastano alcuni semplici motivi per rendere questo arcipelago un luogo da favola in cui trascorrere le proprie vacanze. Nell’immaginario collettivo le Seychelles sono quanto di meglio si possa richiedere da un viaggio. E non soltaanto se se siete quel genere di turista che in vacanza predilige relax assoluto, il mare e il sole: in molte isole potete praticare trekking, immersioni e tante altre attività divertenti e al contempo benefiche per spirito e corpo. Ultimamente stanno diventando anche una delle mete più ambite dai neo-sposini in luna di miele.

I turisti preferiscono le isole più piccole. La più grande dell’arcipelago, Mahé, è infatti la meno frequentata. Non perdetevi però una capatina alla capitale Victoria, situata nel nord-est dell’isola, e il Parco Nazionale Morne Seychellois, con le sue svariate specie botaniche. Da non perdere una visita al mercato centrale e una passeggiata nel centro storico, caratteristico per le sue casette colorate in stile coloniale. E infine non perdetevi la vista del Clock Tower, una torre che è la riproduzione in miniatura del famoso Big Ben londinese. L’arcipelago poi si compone di tante isole, atolli e barriere coralline; le isole di  Praslin La Digue, insieme a Mahé, fanno parte delle Inner Islands mentre le altre sono le Outer Islands. Non perdetevi un indimenticabile percorso da trekking nell’isola di Praslin, dove c’è la Valléè du Mai, e una florida e fitta giungla che oggi rientra tra i Patrimoni dell’Unesco. La Digue è un’isola lunga 5 km e larga 3: qui non sono consentite le automobili ma si gira in bicicletta o sui carri trainati da buoi. Chi pratica il naturismo consigliamo invece le Isole di Cousine,Bird Island e Denis Island; le isole Desroches e Silhouette sono adatte per le attività di sub e snoerkeling.
Se avete intenzioni di raggiungere questi piccoli paradisi in mezzo al mare, sappiate che il clima è piuttosto mite tutto l’anno, prevalentemente secco e fresco tra maggio e settembre e un po’ più caldo e umido tra dicembre e marzo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti