Sport bizzarri in giro per il mondo

Tante attività divertenti per divertirsi insieme

di Monia Ruggieri 21 settembre 2012 16:44

Che l’Italia ami e vada pazza per il calcio è una questione già affrontata e confermata. Che la domenica pomeriggio il divano sia off limits per le mogli o le madri di casa, in quanto i loro ometti, con tanto di patatine e birre, devono gustarsi le partite della loro squadra del cuore, con tanto di rutto libero, ormai è un dato di fatto. Ebbene, nel mondo, non esistono soltanto questi sport tradizionali, come calcio, pallavolo, rugby e via dicendo. No, ve ne sono alcuni davvero, davvero bizzarri. E purtroppo da noi ancora sconosciuti.

Non sono in realtà dei veri e propri sport, ma più che altro delle gare di folklore per divertirsi e far divertire. Tra i Paesi oltremanica, in fattispecie tra l’Inghilterra e il Galles, ve ne sono molti, alcuni dei quali davvero particolari. Si va dal rugby subacqueo all’hockey su monociclo, per non parlare della maratona uomo contro cavallo o la fantastica e simpatica gara di inseguimento del formaggio, fino ad arrivare al classico torneo di carta-forbice-sasso.

Se questi sport sopra citati vi sembrano strani e divertenti, allora cosa penserete dopo aver letto i prossimi? In Finlandia, ad esempio, vi è un campionato che piacerà sicuramente ai maschietti: il campionato mondiale di trasporto mogli. Si tratta di una gara tra uomini che avranno il compito di trasportare sulle loro spalle una donna (non sempre la loro) per un tragitto piuttosto lungo. Speriamo almeno che non abbiano mangiato troppo la sera precedente! E che ne dite del lancio della tavoletta del water? Per quanto possa essere poco raffinato, va molto di moda negli usa, dove ogni anno viene organizzato il Summer Redneck Games, una sorta di Olimpiade ospitate nella città di East Dublin, in Georgia. A seguire, i concorrenti dovranno impegnarsi nello sputo di semi d’anguria e la pesca del piede di porco. 

Che sia più comodo stare sul divano?

 

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti