Le mete ideali per una Pasqua low cost

di Monia Ruggieri 28 marzo 2012 14:18

Lonely Planet, leader nella stesura di classifiche di viaggio, questa volta ci propone una classifica sulle migliori destinazioni low cost per trascorrere le vacanze, ormai imminenti, di Pasqua. Che seguiate il tanto vecchio quanto saggio detto “a Natale con i tuoi, a Pasqua con chi vuoi” o che vogliate passare del tempo con la vostra famiglia, questa è la guida che fa per voi.

– Al primo posto vi è la zona nord-est degli Stati Uniti d’America, quindi le città come Boston o New York. Grazie ai nuovi airbus delle compagnie aeree low cost raggiungere gli Stati Uniti non è più tanto dispendioso. Per muoversi in città si può approfittare degli autobus di linea, anch’essi low cost. E per contattare chi resta a casa? Il wi-fi in città è gratuito.

– Il Giappone si aggiudica il secondo posto in classifica, dopo le varie disgrazie che l’hanno colpito ultimamente, offre ai turisti dei comodi e accoglienti guesthouse ad un prezzo davvero accessibile: meno di 30 euro a notte. Diversi, inoltre, sono i luoghi interessanti con ingresso gratuito, come ad esempio i lussureggianti giardini botanici.

– Al terzo gradino del podio l’Asia Centrale, in particolar modo il Tagikistan. In zona è possibile dormire spendendo meno di 10 euro a notte grazie alle tradizionali yurte. Per vivere a 360 gradi lo Stato visitato.

– Il Portogallo si è guadagnato il quarto posto grazie soprattutto ai numerosi voli low cost che ogni giorno atterrano e decollano negli aeroporti della nazione. E’ possibile dormire in pensioni spendendo al massimo 25 euro a pernottamento e muoversi in città con i tram, i cui biglietti hanno un costo di 1 euro cadauno.

– La quinta posizione è dedicata a Iquitos, città del Perù. Nonostante ci si possa far ingannare dagli elevati prezzi proposti dai tour operator, facendo un rapido giro online è possibile scoprire diversi modi per non spendere eccessivamente, per esempio trattando direttamente con le persone del luogo. Avrete così la possibilità di ammirare i delfini rosa o i famelici piranha.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti