Le pizzerie più buone di Roma

Siete nella città eterna e non sapete dove mangiare? Ecco qualche idea per gustare una pizza appetitosa

di Monia Ruggieri 8 luglio 2013 12:22

Siete in vacanza nella città eterna e non sapete dove gustare un’ottima pizza? Se pensate che la pizza di Napoli non la batta nessuno, vi sbagliate. E di grosso anche. A Roma, ma anche in altre città d’Italia, vi sono delle pizzerie stellari che vi regaleranno diversi minuti di piacere culinario per il vostro palato!

Ecco dunque, una lista delle migliori pizzerie della città eterna:

1) REMO, Piazza di Santa Maria Liberatrice, 44 – Roma. Tel. 06 5746270.

Si tratta della pizzeria più buona e appetitosa della capitale. La pizza qui è molto sottile ed ha i contorni leggermente bruciacchiati, quel tanto che basta per rendere croccante la massa. La pizza migliore del menu? Salsiccia, funghi e melanzane. Non proprio leggerissima, ma ne vale la pena. Da assaggiare anche i vari fritti e le bruschette, portati al tavolo da camerieri educati e veraci.

2) AI MARMI (PANATTONI), Viale di Trastevere, 53 – Roma. Tel. 06 5800919.

A prescindere dal fatto che la pizzeria si trova in una zona altamente romantica, con panorami mozzafiato, essa sforna pizze fino alle 2 di notte, cosa alquanto rara in città. La pizza viene servita su tavoli di marmo senza tovaglie, con l’accompagno di calzoni, crostini, bruschette e fritti.

3) COCCO,Circonvallazione Appia, 37 – Roma. Tel. 06 786819.

L’ambiente è piuttosto spartano e semplici, con tavoli in legno e copri tavoli in plastica o carta. La pizza più buona, a detta di tutti, è r la pizza Cocco, una margherita con parmigiano e fette di fior di latte. Qui potete assaggiare le migliori crocchette di patate della città, rigorosamente fresche e non surgelate.

4) GIACOMELLI, Via Faà di Bruno, 25 – Roma. Tel. 06 3725910.

Una pizzeria quasi storica, che ha cibato diverse generazioni di romani. Le pizze sono leggermente più alte di quelle che normalmente si mangiano a Roma, e potete scegliere quelle tradizionali fino ad arrivare alle più creative.

Buon appetito!

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti