Luoghi remoti della Terra: la classifica

Sei luoghi meravigliosi e remoti, sicuramente lontani dalla realtà quotidiana. La classifica secondo Virgilio Viaggi

di Giusy Scibelli 23 agosto 2012 16:34

Non siete uno di quei turisti da tintarella e via? O meglio, se ai viaggi in modalità balneare preferite di gran lunga quelli avventurosi, alla scoperta di luoghi meno conosciuti ma altrettanto meravigliosi, sappiate che non siete gli unici e che avete un mondo di luoghi remoti e meravigliosi da scoprire. Partire, zaino in spalla, alla volta di luoghi dalla natura incontaminata, quasi sconvolgente nella sua maestosità è un sogno recondito di molti ma chi vi dice che non sia realizzabile?!

Potreste così ritrovarvi tra aborigeni e una ricca fauna selvatica a Cape York, in Australia, nel Queensland. Oppure potreste essere tra i pochi turisti che riescono a raggiungere Motuo Nature Reserve, e i suoi 62mila ettari di natura, nella Regione autonoma del Tibet. In quest’area potrete ammirare specie vegetali e animali poco conosciute. Sicuramente un’esperienza, intrisa di fascino, per viaggiatori fortemente intraprendenti. Per chi è propenso alle temperature più basse le isole Bouvet offrono uno spettacolo senza dubbio unico: vulcaniche, disabitate e completamente ghiacciate. Oppure c’è Alert in Canada, dove a 24 ore di luce seguono altrettante 24 ore di buio.
Difficilmente raggiungibile sarà sicuramente la cittadina più in alto del mondo, la Rinconada in Perù, abitata da 30mila abitanti e con uno splendido ghiacciaio.

Ecco quali sono, secondo Virgilio Viaggi, i luoghi remoti della Terra più belli:

1. Yarlung Zangbo River, Motou (Cina)
2. Cape York (Australia)
3. Isole Pitcairn (Regno Unito)
4. Alert (Canada)
5. Isole Bouvet (Norvegia)
6. La Rinconada (Perù) 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti