Nasce la Wikipedia dei viaggi

L'enciclopedia del viaggio: la nuova nata Wikivoyage

di Monia Ruggieri 31 gennaio 2013 14:14

Tutti, almeno una volta, abbiamo cercato qualche informazione sulla nota enciclopedia gratis online Wikipedia, giunta ormai al suo dodicesimo anno di vita. Proprio in occasione del “compleanno” della enciclopedia multilingue collaborativa, la fondazione Wikimedia lancia in rete Wikivoyage, l’enciclopedia dei viaggi.

Wikivoyage è nata i realtà già nel 2006 soltanto in lingua tedesca e soltanto un anno più tardi è partita anche la versione italiana. Ad oggi è diventata multilingue come la cugina Wikipedia. Ovviamente stiamo parlando ancora di un progetto giovane, e che richiede la competenza e il contribuito di chiunque voglia cimentarsi nella scrittura di un testo o una guida di viaggi, o semplicemente facendo delle correzioni nei testi già esistenti e postando immagini di nostra proprietà.

Ecco, infatti, quanto si può leggere collegandosi alla pagina della nuova piattaforma:

“Lo scopo è la creazione di una guida turistica mondiale aggiornabile, affidabile e dal contenuto libero. E’ ancora un progetto giovane, lontano dall’essere completo per cui, chiunque desideri contribuire con testi, immagini e correzioni, non potrà essere che il benvenuto. La guida è rivolta sia ai lettori, sia ai redattori degli articoli. Altre informazioni per i nuovi utenti sono reperibili nelle nostre pagine di aiuto e linee guida che spiegano come iniziare a collaborare al progetto”.

D’altronde lo slogan di Wikivoyage è “girare il mondo in libertà”. Per farlo occorre conoscere e questa piattaforma in tal senso può essere davvero utile. Al momento essa è disponibile in nove lingue e contiene circa 50.000 articoli redatti da un gruppo di 200 volontari.

Peter Fitzgerald, un amministratore di Wikivoyage, ha così descritto il progetto:

“Lavoriamo molto per creare contenuti di alta qualità per i viaggiatori, scritti da utenti e nella loro lingua. Siamo entusiasti di essere diventati parte della comunità Wikimedia, e invitiamo tutti i viaggiatori a unirsi a noi nella creazione di una guida di viaggio online non commerciale, che copra tutto il mondo. Siamo sicuri diventerà la risorsa di viaggio numero uno sul web”

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti