Pasqua in bici: ecco gli itinerari

Amate pedalare? Se volete farlo anche in vacanza, ecco a voi quattro itinerari per festeggiare insieme le festività pasquali

di Monia Ruggieri 19 marzo 2013 14:24

Ormai le festività pasquali sono alle porte, d’altronde manca poco più di una settimana a Pasqua. Ma avete deciso che cosa farete  durante questa breve ma intensa vacanza? Se non avete ancora idee in mente, tenete ben presente il famoso detto “A Natale con i tuoi e a Pasqua con chi vuoi!”, perché è proprio quello che farete! Qualche idea? Festeggiate Pasqua e pasquetta in bici. E’ divertente, salutare e vi divertirà tantissimo. Ecco quali itinerari seguire.

1) Archi-bike a Valencia

Un tour in bici di Valencia vi affascina? Immaginate di pedalare tra le preziose bellezze architettoniche in compagnia di un esperto. Pronti? Si parte il 29 marzo: il primo giorno si pedala lungo il fiume Turia per arrivare a fine giornata alla Ciutat viella camminando per il mercato e visitando la cattedrale; il secondo giorno è dedicato alla visita della Valencia del XXI secolo e quindi della città delle Arti e della Scienza di Calatrava; il terzo giorno, infine, si visita la zona del porto. Prezzo? Da 390 euro.

2) La campagna dell’Umbria

Cuore verde d’Italia, l’Umbria è una regione perfetta da visitare in bici. Ben 5 giorni, pagando 358 euro. La tappa del primo giorno è Assisi, città storica che conserva tesori come la Basilica di San Francesco e gli affreschi di Giotto. Il secondo giorno si arriva nella bellissima cittadina di Spoleto. Il terzo giorno è la volta delle colline di Montefalco e Bevagna  L’ultimo giorno si raggiunge Torgiano.

3) Olanda

E se il tour includesse, oltre alla bici, anche la navigazione? Da abbinare in un percorso alla scoperta dell’Olanda. Si parte il 28 marzo e il tour dura ben 8 giorni tra Amsterdam, Alkmaar, cittadina nella quale ogni venerdì potrete apprezzare e gustare la sagra della pesa del formaggio. Senza dimenticare i tulipani di Bergen e i mulini a vento funzionanti di Zaanse. Da 290 euro.

Cosa volere di più per un primo assaggio primaverile?

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti