Piccoli accorgimenti antitruffa per prenotare le vacanze di quest’anno

Consigli e circostanze da tenere sott'occhio quando si prenota una vacanza, nella tutela del consumatore.

di Maria Barison 19 Luglio 2020 22:10

Nonostante la paura per la crescita dei contagi, gli italiani non hanno alcuna intenzione di rinunciare a qualche settimana di meritato riposo, a costo di spostarsi “a poche regioni di distanza”. Vediamo insieme alcuni semplici accorgimenti per potersi godere le vacanze in tutta sicurezza, nonostante lo stato di emergenza.

E’ stata proprio la pandemia a spingere gli italiani a rivedere i programmi per le vacanze di quest’anno, infatti risulta che la maggior parte di coloro che hanno deciso di partire quest’anno, ha deciso di rimanere in Italia, preferendo affittare una casa-vacanza piuttosto che un albergo. Questa preferenza però fa emergere il lato peggiore degli approfittatori, o peggio ancora, dei truffatori. I molti investimenti perduti a causa del Covid hanno inasprito molti operatori turistici circa alcuni passaggi fondamentali per chi prenota, come i rimborsi, le caparre, le assicurazioni di responsabilità civile, le modalità di pagamento.

Per essere tutelati basta seguire poche e semplici regole. Innanzitutto, se dovesse verificarsi un aumento del prezzo del viaggio rispetto a quanto pattuito, questa eventualità deve essere notificata con chiarezza e per una cifra che non superi il 10%. Altra cosa da considerare è la possibilità di annullamento del viaggio, circostanza nella quale il cliente deve essere informato con un’offerta alternativa o il rimborso di quanto speso. Quando ci si rivolge ad un’agenzia di viaggi, è importante leggere tutti i punti del depliant e farsi dare una copia del contratto, nel quale deve essere chiaramente indicata anche l’assicurazione per la responsabilità civile verso il consumatore. Se il viaggio viene modificato per qualsivoglia motivo dall’agenzia, il cliente deve poter annullare il contratto. Se va rilasciata una caparra, questa non deve superare il 25% del prezzo da saldare. Quando si affittano case vacanze, è importante controllare la descrizione dell’immobile e assicurarsi che le foto non siano prese da Google, inoltre è sempre consigliabile contattare l’inserzionista per chiedere tutte le informazioni necessarie e farsi dare un numero fisso. Per quanto riguarda i voli invece, soprattutto in questo stato di emergenza in cui le cancellazioni sono state frequenti, vi ricordiamo che in caso di ritardo superiore a tre ore o cancellazione del volo, il cliente ha diritto al rimborso delle spese.

Commenti