Settembre 2012: quattro feste da non perdere

Dalla Baviera agli Stati Uniti, passando per San Vito lo Capo, in Sicilia. Parola d'ordine comune: divertimento

di Giusy Scibelli 22 agosto 2012 15:32

Sono sempre più gli italiani che scelgono di partire per concedersi una vacanza settembrina. Il motivo è prima di tutto il prezzo ridotto di molte strutture alberghiere e offerte irripetibili di trasporti di vario genere. Inoltre in molte località europee di questi tempi si organizzano feste imperdibili. Ecco alcune feste che si terranno il prossimo mese.

Festa della Mercè, Barcellona.
Dal 21 al 24 settembre la capitale della Catalogna potrà allietarvi al ritmo di musica e spettacoli artistici. Dal Castello di Montjuic, al Parco della Ciutadella fino al Barrio Gotico: tutto è pronto per la festa della patrona della città. Le 40 compagnie di artisti di strada vivacizzeranno ancor di più la già allegra Barcellona.

Oktoberfest, Monaco di Baviera.
Anche se viene definita “festa d’ottobre”, in realtà comincia il 22 settembre e termina fino al 7 ottobre. Finalmente la tanto attesa festa della birra in perfetto stile bavarese: si beve l’ottima birra della zona, spumante e corposa nei boccali e ovviamente ci si diverte molto. Se siete in procinto di prenotare sbrigatevi che il tempo scorre! Anzi ecco tre hotel consigliati per il vostro soggiorno, basta cliccare qui.

Carnevale caraibico, Brooklyn (USA).
Partirà il 28 agosto ma proseguirà per i successivi 5 giorni, stiamo parlando del Annual West Indian Carnival Festival, il tanto atteso Carnevale di Brooklyn. Cinque giorni di musica, costumi, parate e divertimento. L’evento più atteso è sicuramente la parata finale, prevista il 3 settembre, che partirà alle 11 dall’angolo di Rochester & Eastern Parkway e raggiungerà Grand Army Plaza intorno alle 18.

Cous Cous Festival, San Vito lo Capo (Sicilia).
Come non citare un evento tutto italiano? Non solo musica e gastronomia, perchè il festival rappresenta da sempre un’emblema d’integrazione culturale tra tutti i Paesi dell’area euro-mediterranea. Tra i protagonisti dell’evento ci sarà sicuramente, in primo piano, l’ottimo cous cous, per il quale vi sarà una prelibata gara gastronomica tra i migliori chef. Cibo internazionale, buona musica e una splendida cornice marinara, tutto made in Italy!

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti