Tappa a Rio de Janeiro, la città carioca

Rio de Janeiro è l'anima del Brasile. Qui tra Copacabana e il monte Pan di Zucchero si vive un atmosfera vivace

di Giusy Scibelli 18 maggio 2012 21:05

Giunti a Rio sembra di essere inclusi in un gigantesco abbraccio grazie alle braccia spalancate del Cristo Redentore, nominato fra le 7 meraviglie del mondo, che accolgono il visitatore dall’alto del Corcovado. Ecco Rio de Janeiro, eccovi nella “cidade maravilhosa“. Il turista che raggiunge Rio è un turista allegro e consapevole del fatto di trovarsi in una delle più belle baie del mondo, in una location unica sita tra mare e montagna.
Grande vita si respira nelle spiagge che si estendono per 80 km, dove la gente c’è dalle prime ore del mattino fino al tramonto. Le più importanti e note delle 23 totali sono CopacabanaIpanema e Leblon. Tutto attorno si respira vitalità  a tutto andare: tavole da surf che sfidano le onde, persone che si dedicano alle attività sportive, chi si stende per un rilassante bagno di sole. Non vi è nulla di più carioca che calpestare assieme agli abitanti del luogo, i marmi neri dell‘Avenida Atlantica. Ma per chi ama gli spazi verdi, sappiate che qui vi è l’enorme Parco Nazionale di Tijuca, il più grande al mondo: cascate, sentieri e grotte dove poter trascorrere un piacevole pomeriggio.

Attorno alle 17 sempre attorno alle spiagge, i carioca sono soliti riunirsi presso i chioschetti o i bar della zona (il più noto è il  Garota de Ipanema) per sorseggiare una tipica caipirinha o una freschissima acqua di cocco. Oppure, dopo un pomeriggio trascorso al mare, perchè non fare un salto a Barra da Tijuca, la zona dei centri commerciali e dei negozi di ogni tipo. Chi è appassionato di shopping non potrà mancare alla visita. Quando cala la sera Rio de Janeiro è un cuore pulsante grazie ai tanti locali, alle discoteche e ai ristoranti tipici e non solo. Che dire? Tutto questo ed altro ancora è Rio.

17 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti