Vacanze da naturisti: il camping in Croazia

In Croazia c'è un camping dedicato ai naturisti: "Vietato entrare vestiti"

di Giusy Scibelli 11 giugno 2012 14:28

Non molto tempo fa s’era accennato alle migliori location per una vacanza da naturisti. Insomma quella del nudismo o naturismo, che dir si voglia, è una tendenza che vanta un elevato numero di seguaci; molte le persone che prediligono entrare in un contatto così stretto con la natura da liberarsi da qualsiasi abito/costume.

Il termine “Freikörperkultur” (Fkk), che in Germania sta per “corpo libero”, vuol significare proprio quello: uno stile di vita che coinvolge molti aspetti, dallo sport  a tante altre attività, e che alle fondamenta ha la volontà di un contatto diretto con la natura. Per il pensiero Fkk nudo non significa vergogna, nudisti lo si diventa a prescindere da un contatto diretto con la propria sessualità. Il movimento, affermatosi nel XXVIII, quando si faceva nudi i bagni nei fiumi e nei laghi, ha preso poi piede nel ‘900, quando il nudo era diventato un tabù. Il pensiero Fkk si è dunque affermato dalla Germania verso altri Paesi, quali Svizzera, Francia e poi Croazia.

Proprio in Croazia nasce uno dei camping più frequentati e preferiti dai cultori di questo stile di pensiero. Nel campeggio Straško, infatti, vi è un’intera zona dedicata ai nudisti; siamo nella Dalmazia (regione della Croazia) precisamente a Novalja, nell‘Isola di Pag. Questa rappresenta una delle zone, naturalisticamente parlando, più belle di tutta la Croazia. Spiagge immense con ciottoli e ghiaia dorata, un paesaggio spettacolare, per un mare altrettanto cristallino: a questa spiaggia è stata infatti attribuita una Bandiera Blu

Per quanto riguarda l’area adibita per il “corpo libero”, all’ingresso troverete un avviso che recità così: “Non è consentito girare vestiti, salvo eccezioni“; per il resto tutto sta al buongusto dei visitatori. Questo campeggio mette inoltre a disposizione l’ingresso ad un centro ricreativo sportivo con tanto di campo da pallavolo, minigolf, ristorante e tabacchino. Non a caso il naturismo è inteso come cura del proprio corpo, e il cosiddetto “…corpore sano” che tanto piaceva ai romani, è  quello ottenuto grazie ad una regolare attività fisica, anche se svolta come mamma ci ha fatti.

14 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti