Viaggio nei templari

Siete alla ricerca di luoghi magici ed incantati, nonché ricchi di storia e leggende?

di Monia Ruggieri 29 maggio 2013 16:58

Attorno ai templari sono nate e si sono diffuse diverse leggende collegate a luoghi simbolici e al Santo Graal. Ma quali sono i luoghi simbolo italiani? Se volete andare alla scoperta di questi luoghi magici e dal fascino storico, ecco una guida utile per le vostre prossime vacanze.

Castelmezzano (in provincia di Potenza), l’intero borgo

Qui molti sono i luoghi simbolo di un passato caratterizzato da leggende legate ai templari, come ad esempio lo stemma del Paese che raffigura un cavallo nero montato da due cavalieri.

Narni (Terni), la Chiesa di Santa Prudenziana

All’ingresso della chiesa, tanti sono i segni simbolo di questa magia. Uno dei tanti simboli dei templari è la finestra a  forma di croce maltese. Basti pensare che d’estate è tutto molto più affascinante: infatti la luce del sole entra nella finestra e crea una sorta di luce rossa che sembra voglia inondare di rosso le navate della chiesa.

Castel del Monte, nel comune di Andria

Qui il simbolo preponderante è un edificio interamente costruito e basato sul numero 8, come segno di pace.

Varano de’ Melegari (Parma)

Anche qui il simbolo è legato al numero 8, ovvero il  battistero ottagonale della Pieve.

Castello della Rotta a Moncalieri (Torino)
Il castello pare sia infestato dai fantasmi, ma non è tutto: infatti la presenza dei templari è sottolineata dalla presenza delle vestigia di un cavaliere crociato col suo cavallo. La leggenda narra che il cavaliere si sia fatto seppellire lì poiché la sua donna era stata uccisa  da un principe piuttosto geloso, il quale l’aveva buttata dalla torre.
Grotte di Osimo (Ancona)
La città si posa su cunicoli e passaggi sotterranei scavati a più livelli, questo ovviamente rende la città misteriosa.
Camerano (in provincia di Ancona)
Nella Grotta Trionfi vi è un piccolo tempio con pianta circolare, nove nicchie ed una seduta chiamata “scranno del Magister”.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti