Befana 2012 a Roma: mercatini, eventi e divertimento

di Giusy Scibelli 2 gennaio 2012 17:09

Rielaborando un vecchio detto, l’Epifania tutte le feste porta via…e a noi tutti porta anche un pizzico di nostalgia! Si, perchè quando il calendario segna  “6 Gennaio” si mettono via le decorazioni, le luci, i presepi e si salutano le magiche atmosfere che c’hanno tenuto compagnia questi ultimi venti giorni, tornando così alla realtà quotidiana.
E allora perchè non trasformare questa nostalgia in voglia di godersi gli ultimi giorni di festa a pieno, magari non cedendo troppo alle grosse spese, mantendendosi non distanti da casa e aspettando la Befana tra mercatini e bancarelle nelle tante località a festa?!
Tanti comuni d’Italia organizzano tanti appuntamenti per questa Epifania, noi ci soffermiamo sulla Capitale, che in quanto a Befana ne ha molte da raccontare.
A Roma l’Epifania attira sempre molta gente anche da fuori, ciò grazie soprattutto al bellissimo mercatino di Piazza Navona, dove è d’obbligo in questi tempi un pò sfortunati per noi italiani, acquistare la classica “befanina porta fortuna”. Qui è possibile riempire le calze con dolciumi o carboni, gustare ottime caldarroste profumate nei sacchettini passeggiando tra le bancarelle, far divertire i più piccoli e trascorrere in allegria gli ultimi giorni di festa; ed è possibile anche incontrare la Befana in persona che si concede fotografie con bimbi e adulti e distribuisce caramelle e carboni.
Oltre il tradizionale giro a Piazza Navona dove l’affluenza è sempre elevata, potreste sempre fare un giro fra le bellezze storiche e culturali della Capitale, che di certo non deludono mai. Dalle ore 11 in poi se avete bambini il Bioparco è il luogo giusto per voi: in occasione della Befana ci saranno già all’ingresso giocolieri, clown, manipolatori di palloncini che sicuramente allieteranno ancor di più la divertente visita in questo zoo senza animali rinchiusi.
Inoltre presso la Casa del Cinema si organizzano, sempre in occasione del 6 Gennaio proiezioni di pellicole adatte sia ai più piccoli che agli adulti.
In memoria del significato religioso di questo giorno, ossia dell’avvento alla mangiatoia dei tre Re Magi giunti da lontano ad omaggiare la nascita del Bambin Gesù, s’organizza un tradizionale corteo folkloristico che parte da Via della Conciliazione alle 10.45, per giungere a Piazza San Pietro con in testa i Re Magi e tanti altri figuranti in costumi d’epoca.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti