Visita ad un IceBar: un drink sottozero. Le foto

di Giusy Scibelli 30 dicembre 2011 16:41

Un’esperienza senza alcun dubbio simpatica e inusuale. Stiamo parlando della visita ad un IceBar, un bar dove la temperatura rimane perennemente sotto lo zero. Una volta entrati, vi sentirete un pò eschimesi che entrano in un igloo: un pò per la mantenalla fornitavi all’ingresso, dotata di guanti e cappuccio, e in tessuto apposito per le rigide temperature, e un pò per l’arredamento interno del bar. Tutto è fatto rigorosamente e completamente con ghiaccio.

Sculture, panchine adornate con pellicce,tavolini, bancone del bar, messaggi incisi nel ghiaccio: una scenografia particolare e che sicuramente vi stupirà.
Il biglietto d’ingresso prevede inoltre una consumazione da bere: a servirvi sarà un barista ben coperto, con colbacco al capo, che vi mostrerà i possibili cocktails da prendere, fra cui compare uno ai frutti rossi delizioso, misto alla famosissima Absolute Vodka.
Una volta scelto quello che più vi aggrada pochi secondi ed ecco il vostro drink servito in un bicchiere da cocktail fuori dal normale, perchè fatto anch’esso tutto in ghiaccio – e qui vi consiglio di non togliervi i guanti-.
Potete scegliere di sedervi a chiacchierare con gli amici e di divertirvi a fare molte foto per immortalare questo luogo.

All’uscita potreste acquistare uno fra i tanti e simpatici gadget dell’Icebar, dalla riproduzione in vetro del bicchiere, alle t-shirt del marchio.
L’IceBar by IceHotel si trova in diverse città del mondo quali Oslo, Stoccolma, Copenaghen, Instanbul, Tokyo, Londra e Jukkasjarvi -anch’essa in Svezia- ed è una di quelle tappe da tenere a mente nel caso in cui siate in visita in una di queste città.
Sicuramente non si è in grado di trascorrere un’intera serata al suo interno dato che dopo una ventina di minuti le fredde temperature cominciano a farsi sentire, e questa è una delle due pecche del posto.
La seconda può essere, per alcuni di noi, il prezzo: relativamente elevato, più o meno siamo tra i 17-20 euro per l’ingresso con una consumazione, e se magari si pensa che sono solo 20 minuti circa di visita potrebbe risultare un pò troppo costoso.
Ma pensiamola come un’occasione che capita raramente di poter cogliere e che risulterà davvero fuori dal comune.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti