Berlino “mordi e fuggi”: cosa fare in 48 ore

Due giorni bastano per scoprire l'essenziale della capitale tedesca. Ecco cosa vedere...

di Giusy Scibelli 5 dicembre 2012 17:06

Berlino è una delle capitali ultimamente più in voga tra i turisti di tutto il mondo, specialmente tra i più giovani. Non a caso, la capitale tedesca, è stata ribattezzata coma “la città dei giovani” e costituisce un punto d’incontro tra modernità e storia, una storia che ha il suo grande peso, un melting pot tra culture e tradizioni. Pensare che in 48 ore si possa visitare Berlino completamente, scoprirne ogni angolo, ogni sfumatura è un po’ difficile ma non demordete! 48 ore sono comunque

sufficienti per cogliere l’essenza di questa città. 1. Scoprite a piedi le “arterie” principali della città, ovvero la Friedrichstrasse (3.5 km) oppure la Karl-Marx Allee che collega la Strausberger Platz alla Frankfurter Tor. 2. Visitare uno dei musei dedicati all’olocausto è sicuramente un’esperienza da fare, lì a Berlino; molti di questi sono inoltre gratuiti. Tappa forzata è l’East Side Gallery: la parte più lunga e ancora integra del Muro di Berlino è oggi divenuta un’estesa galleria all’aperto, grazie ai tantissimi murales che decorano quello che un tempo fu l’emblematica e fisica divisione tra parte Est e parte Ovest della città. 3. La città è fortemente multietnica, la comunità turca è quella maggiormente presente. Non vi meraviglierete dunque quando vi ritroverete a degustare, presso uno dei tanti chioschetti disseminati per la città, uno squisito kebab. Kreuzberg è la zona più affollata di chioschi. Se poi volete sentirvi più dei berlinesi tedeschi allora concedetevi una sosta con una buona birra accompagnata da uno squisito currywurst. 4. Porta di Brandeburgo: non si può mancare la visita al monumento simbolo della città. 5. Berlino è ricca di musei ma è intrisa d’arte anche al di fuori di essi. Potreste prendere parte, con 15 euro, ad una visita guidata presso i migliori studi degli artisti contemporanei berlinesi. Procuratevi la Berlin WelcomeCard per fruire di tante offerte vantaggiose. 6. Berlino è una città estesa, dai meravigliosi parchi pubblici. Il vero e proprio polmone della città però è il Tiergarten, in cui potreste anche fittare una barchetta. 7. La città tedesca è sempre in fermento e non mancano i luoghi in cui divertirsi. I più frequentati sono Hackesche Höfe, oppure la zona lungo il fiume, Osthafen (il Porto Est) e Piazza Kollwitzplatz, un vecchio quartiere operaio. Per riuscire a impiegare al meglio le vostre giornate vi consigliamo anche di salire su uno dei classici pullman turistici, quelli “hop on-hop off“, con i quali potrete visitare gran parte della città e salire e scendere a vostro piacere e gradimento, per poi risalire al successivo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti