CityBreak ad Amsterdam? Alla scoperta della “Venezia del Nord”

di Giusy Scibelli 12 ottobre 2011 20:52

Oramai fa sempre più tendenza il  “citybreak”, o per dirlo alla nostra concedersi un breve soggiorno (magari in fine settimana) in qualche città d’arte e/o capitale europea.
Oggi scegliamo Amsterdam, meta di tanti turisti ogni periodo dell’anno, soprannominata la “Venezia del Nord” per la rete di canali che l’attraversa.
Ed è proprio da qui, con un bel giro in barca, che potreste partire per orientarvi in un intreccio di strade e canali per poi ritrovarvi in meravigliosi scorci di paesaggi che furono e sono ispirazione di molti artisti, ripercorrendo una storia architettonica di circa 5 secoli.
La vitalità di questa città, costruita  un tempo su palafitte, è tutta concentrata nella splendida Piazza Dam che con i suoi negozi, gli artisti e le fiere è sempre un turbinio di gente e nel coloratissimo e vivace Mercato dei Fiori.
Tra ville meravigliosamente gotiche, spunta invece il Museo Van Gogh: la più grande raccolta di opere, disegni e lettere del turbolento artista.
Il Museo offre al visitatore l’opportunità di “entrare” nell’essenza di questo folle genio della pittura.
Amsterdam è anche la città dove visse Anna Frank prima della deportazione. La casa della sua famiglia, dove lei stessa scrisse le famose pagine del suo Diario, oggi è un museo che non solo racconta la storia della ragazza ebrea ma offre uno sguardo sull’Olanda di quegli anni.
Come tutti sappiamo, Amsterdam è anche trasgressione: qui dove sono legali le droghe leggere e la prostituzione, una delle tappe più frequentate dai turisti è il cosiddetto Quartiere a Luci Rosse, il quartiere dove le prostitute vengono “esposte” in vetrine con le soffuse luci rossastre, e zona della città che oggi sta evolvendo in trampolino di lancio di molti talenti emergenti della moda.


Se siete tra coloro che scelgono Amsterdam in questo periodo, sappiate che dal 2 Ottobre è anche stato riaperto il Museo Marittimo e che inoltre a metà mese si svolgerà l’evento sportivo per eccellenza di questa città: stiamo parlando della Maratona di Amsterdam.
Si tratta della più antica di tutti i Paesi Bassi, con possibilità di scelta fra più percorsi (quello completo da 42 km, oppure da 21 o anche da 10), con un percorso eccezionale fatto appositamente per i bambini.
Gli amanti della musica elettronica e dance non mancheranno all’ “Amsterdam Dance Event“, che si tiene verso fine Ottobre, e raccoglie il meglio dei Dj, artisti e appassionati di questo genere musicale.

Buon soggiorno ad Amsterdam!

56 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti