Da Sorrento ad Amalfi: soggiorno in Costiera Amalfitana. Bella sempre, anche d’inverno

di Giusy Scibelli 10 febbraio 2012 14:30

Viste mozzafiato, paesini deliziosi ed arroccati, uno scenario rilassante adatto a chi voglia rifugiarsi, anche d’inverno, lontano dalla frenesia quotidiana. Stiamo parlando della Costiera Amalfitana, uno dei luoghi più rinomati per il turismo in Italia. Ogni paese qui ha qualcosa da raccontare e sembra trasmettere una serenità unica a chi li visita.
Si parte da Sorrento, rinomata località amata da tantissimi stranieri. La sua posizione a picco sul mare ed un certo storico fatto di tante piccole stradine, che ricordano la Syrentum greco-romana, animate da tante piccole botteghe, negozi di souvenir, punti di ristoro. Da visitare assolutamente la Chiesa del Carmine, Palazzo Verniero e Palazzo Correale. Per una cena indimenticabile, recatevi presso Marina Grande, un vero e proprio paesino nella città. Qui è possibile provare i fantastici prodotti locali (non dimenticate di chiedere il famoso Limoncello di Sorrento a fine pasto) nei ristorantini in riva al mare. Di questi mesi inoltre, il Comune organizza anche eventi e spettacoli per l’appuntamento con M’illumino d’Inverno.
Una volta vista Sorrento, poco distante c’è Massa Lubrense. Qui, raggiungendo l’eremo di S. Costanzo, arriverete al punto più in alto di tutto il promontorio, un angolo romantico dal quale godrete di una vista sulle isole di Capri e Ischia.

Quando si raggiunge la Costiera, non può mancare la visita della meravigliosa Positano. Meta chic e bellissima, arroccata sul versante occidentale dei Monti Lattari. La si può visitare completamente a piedi, girando per le stradine del centro stracolme di piccole botteghe e negozietti d’artigianato locale, vestiti, sandali e souvenirs di ogni tipo.
E poi c’è la bellissima Amalfi. Il suo Duomo è uno degli esempi meglio conservati del romanico in Italia, per raggiungerlo ben 1000 scalini.
Anche qui vi consigliamo di passeggiare per le vie del centro, che intrecciandosi l’una con l’altra vi conducono sulle bellissime spiagge del paese. Uno dei luoghi sicuramente più interessanti da vedere qui è Chiostro del Paradiso, a sinistra del portico del Duomo. Esso consiste in caratteristico quadriportico: un intreccio d’archi e le bellissime volte a crociera in stile moresco e il Museo della Carta.

Godetevi qualche immagine per capire solo lontanamente la bellezza di questi luoghi.

19 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti