Dove andare in vacanza con i bambini

In vacanza con i bambini? Nessun problema: mare, montagna e città d'arte. Ecco qualche luogo in cui divertirvi assieme a loro

di Giusy Scibelli 5 giugno 2012 12:52

Con l’avvento dell’estate è il momento, per molte famiglie, di pensare alle prossime vacanze. Nel caso stiate per organizzare e vi chiediate quale sia la soluzione migliore per i vostri bambini, ecco qualche consiglio da tenere in considerazione. Non pensate di avere chissà quali limitazioni: mare, montagna e città d’arte…insomma ce n’è per tutti i gusti!

Per coloro per i quali vacanza è sinonimo di mare, sappiate che la spiaggia è un luogo ideale, di relax e divertimento anche per i pargoletti. L’importante è ovviamente tenerli sempre sotto controllo. Sappiate che a Riccione c’è una spiaggia tutta dedicata ai bimbi. Anche i servizi sono costruiti su misura: infatti, oltre ai tanti giochi che li terranno sicuramente sempre occupati, ci sono ombrelloni e sdraio concepiti proprio a misura di bimbo.

In Liguria, invece, oltre che portarli in spiagge bellissime, li renderete oltremodo entusiasti portandoli all’Acquario di Genova, presso il quale ogni anno si organizzano tanti eventi proprio per i più piccoli. Sempre in questa regione, precisamente a Pietra Ligure, anche quest’anno si terrà Bim Bin Gio Co (in programma dal 16 giugno al 7 luglio), l’appuntamento annuale estivo che raggruppa tanti eventi pensati appositamente per i vostri piccoli.

Anche Roma, splendida città d’arte, risulta interessante agli occhi dei bambini. Questo non solo per le meraviglie storiche che attireranno la loro attenzione e la loro fantasia, ma anche per il Museo dei Bimbi, un museo coinvolgente grazie ad attività ludiche interattive e multimediali proposte al piccolo visitatore.

Per chi è in cerca di una vacanza di montagna, sappiate che le Dolomiti sono un punto di riferimento per il divertimento estivo di grandi e piccini. Tra i diversi eventi noi vi segnaliamo “Alla scoperta di gnomi, ninfe e giganti“, che si terrà tra il Rosengarten e il Latemar. Se poi volete regalare ai vostri figli, magari quelli un po’ più cresciuti, un’esperienza estiva sicuramente unica, non disdegnate l’idea di un campo estivo. Pensate che anche il programma estivo 2012 del WWF prevede per i più piccoli tante attività.

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti