Gli aeroporti più strani al mondo

Quali sono i più strani? Molti di questi sono anche tra i più pericolosi al mondo. Scopritelo con noi

di Giusy Scibelli 9 ottobre 2012 22:53

Paura di volare? A volte più che paura del volo potremmo parlare della paura di atterrare dato che, quelli che seguono, non sono sono gli aeroporti più strani ma anche alcuni tra quelli più pericolosi. Questi aeroporti sembrano sfidare la natura ed è per questo che ci fanno anche un po’ timore. Se poi l’aereo non è proprio il vostro mezzo preferito qualcuno è proprio da evitare. Ecco a voi, a seguire, gli aeroporti più strani del mondo. Preparatevi a salire a bordo!

Partiamo dall’aeroporto francese di Courchevel, sito in una località sciistica sulle Alpi posta a circa 2000 metri dal livello del mare. Proprio in questo aeroporto hanno anche girato una scena del film di James Bond. In Antartide potreste invece decollare ed atterrare su di una pista ghiacciata, utilizzabile sono nei mesi primaverili. Mentre in Scozia gli aerei decollano ed atterrano da una spiaggia. C’è un aeroporto in Bhutan dove solo i piloti più addestrati e autorizzati possono atterrare o decollare; in questa zona l’aereo deve districarsi addirittura tra la catena dell’Himalaya. L’aeroporto più settentrionale al mondo si trova tra la Norvegia e il Polo Nord: si tratta dello Svalbard. Uno dei più strani ma soprattutto più pericolosi aeroporti al mondo è il Tenzing Hillary, anche detto Lukla: pista breve e leggermente in pendenza, clima fortemente mutevole, aria rarefatta e zona in cui è posizionato, sono fattori che non aiutano a renderlo proprio sicurissimo. Esso, secondo History Channel, rappresenta ad oggi l’aeroporto più pericoloso del mondo. Al contempo questo scalo è divenuto anche molto popolare perchè spesso raggiunto da coloro che intendono scalare il Monte Everest e le vette vicine.

Allora che ne pensate? Voi salireste su di un volo da/per questi aeroporti?

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti