I 10 modi per occupare il posto accanto

Quel vicino di viaggio proprio non vi va? Volete evitare che si sieda accanto a voi? Eccovi qualche consiglio, dispensato da Dave Seminara

di Giusy Scibelli 4 dicembre 2012 10:05

Non sempre ci sentiamo in vena di fare il viaggio accanto ad un’altra persona, specialmente se sconosciuta; spesso c’è a chi addirittura risulta fastidioso. Se voi rientrate nella categoria, permanentemente o saltuariamente, vi proponiamo 10 mosse per non far sedere il viaggiatore sconosciuto al nostro fianco. C’è chi sostiene che bisognerebbe puntare sull’igiene, o meglio la non-igiene personale, ma qui sarebbe ovviamente eccessivo e paranoico, nonchè nauseabondo per tutto il treno/aereo/pullman.

Ecco quindi questi 10 modi per lasciare vuoto il posto vicino, proposti da Dave Seminara, fotogiornalista presso il Corriere. 

1. Fingere che il posto sia occupato.
Semplicemente sparpagliando quante più cose attorno a voi e facendolo apparire solo transitoriamente vuoto, perchè magari “l’altro” è in bagno.

2. Apparire indaffarati.
Parlare al cellulare, lavorare al pc oppure scrivere… insomma, l’ipotetico “sconosciuto” potrebbe decidere di non infastidirvi.

3. Non guardare negli occhi il vostro “nemico”.
Farlo vi potrebbe costare caro lo spazio, perchè lui potrebbe intendere lo sguardo come d’approvazione o d’invito a sedersi.

4. Fingere uno stato di salute non ottimale.
Agitarsi, starnutire e tossire sono i veicoli principali per tenere l’altro distante. Tutti temeranno di poter essere contagiati.

5. Alzare il volume della musica.
Meglio se hard-rock e meglio se fuori dalle cuffiette si comincia a sentire quel rumore di sottofondo a volte fastidioso. Però state comunque attenti al vostro udito!

Oltre 3100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti