Le capitali del Capodanno: dove brindare per l’Anno Nuovo

Le 5 capitali consigliate da Skyscanner per trascorrere in maniera divertente e innovativa il vostro ultimo dell'anno

di Giusy Scibelli 4 dicembre 2012 10:55

Tutto sommato pochi si lasciano intimidire realmente dalla profezia Maya. La domanda che comincia a rimbombare nella testa degli internauti, e non solo, è principalmente una: “Cosa faccio a Capodanno?“. Noi vi consigliamo, se ne avete la possibilità, di viaggiare e trascorrere il vostro Capodanno in maniera originale, magari in una delle Capitali del mondo. Skyscanner ci guida verso la scelta della meta per trascorrere la notte di San  Silvestro in stile movida, con le 5 città in cui trascorrere l’ultimo dell’anno. 

Amsterdam. 
In una delle più belle città d’Italia, non si può che avere il divertimento assicurato per l’ultimo dell’anno. Musica in piazza Dam e in molte altre piazze principali del Paese, fuochi d’artificio e divertimento nei locali di Rembrandtplein Leidesplein.

Instanbul.
La capitale turca sta conquistandosi sempre più la sua buona fetta nel campo turistico, per questo un Capodanno a Instanbul non è proprio da meno a nessuno. La città si tinge dei colori della bancarella e si riempie dei suoni di festa, una fascino unico.

Lisbona.
Una delle capitali europee low-cost, assicura un Capodanno unico, a ritmo della musica in Praça do Comércio, dove abitualmente si tiene il tradizionale concertone di fine anno. Non perdetevi lo spettacolo dei fuochi d’artificio che vi consigliamo di ammirare dalle parti alte della città, come l’Alfam o il Castello.

Mosca.
Un Capodanno sicuramente unico nella splendida capitale Russa. A cominciare  dal cenone di Natale, dove ne fa padrone il caviale, per terminare poi con la festa in Piazza Rossa e gli spettacoli pirotecnici. Certo farà freddo, ma qui ci si riscalda a suon di vodka!

Dublino.
Un Capodanno in stile irish è sicuramente speciale, come quello dei film. A fare da complici ci pensano gli addobbi, le vetrine a festa e le strade illuminate. Ovviamente non si può non andare a brindare in uno dei tipici pub irlandesi, dove la birra Guinness è sempre la regina. Il suono delle campane della Basilica di St.Patrick e di Christchurch annuncerà l’avvento nel Nuovo Anno.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti