Il gelato, un piacere per il palato

Il gelato, il re della gastronomia estiva. Ma dove mangiarlo?

di Monia Ruggieri 5 giugno 2012 16:59

L’estate è ormai alle porte, anzi sta già bussando portando con se le prime giornate estive, con temperature decisamente alte per la media stagionale. Se da un lato, quindi, è già iniziato il tempo dedicato alle diete, con una vera e propria corsa alla prova costume; dall’altro impazza la voglia di gelato. Come dar torno alle migliaia di persone che, ogni giorno, passeggiando per le strade delle loro città sentono il bisogno di “ristorarsi” con un buon gelato artigianale, e rinfrescando così il loro tragitto? Questo perché il gelato rappresenta senza ombra di dubbio il re della gastronomia italiana estiva; spesso e volentieri, infatti, viene anche usato come sostituto alla classica cena.

In Italia diverse sono le regioni e le città che vantano una lunga storia e tradizione alle spalle in fatto di gelato artigianale; e ciò inevitabilmente le rende maggiormente appetibili soprattutto dai golosi, i quali, non soltanto avranno modo di ammirare le bellezze storiche ed artistiche della città vacanziera di turno, ma di assaporare anche un gustoso gelato. Il sito hotel.info, conosciuto soprattutto per essere un motore di ricerca decisamente utile nella ricerca di hotel e sistemazioni per le nostre vacanze, ha stilato una classifica, riguardante tre città italiane che, assieme all’aspetto culturale, offrono un gelato artigianale davvero speciale.

Firenze. Patria del gelato, è infatti stata la città che ha scoperto in epoca rinascimentale il gelato. E’ Ruggeri che dobbiamo ringraziare se, ogni anno, ci ristoriamo con rinfrescanti e gustosi gelati. Anche Bontalenti ha giocato un ruolo fondamentale in merito, tanto da inventare una crema che ancora oggi porta il suo nome. Il gelato artigianale per eccellenza, comunque, in città potreste trovarlo alla gelateria centralissima Vivoli, e da Badiani, nei pressi dello stadio.

Roma. Oltre ad essere la città dell’amore, Roma può offrirvi un gelato da leccarvi i baffi! Per gustarlo dovrete recarvi in zona Termini, nella gelateria Fassi, la quale offre anche delle visite guidate per scoprire tutti i segreti dell’arte del gelato.

Torino. Alla gelateria Grom potreste fare un vero e proprio tour dei “gusti” d’Europa: dai limoni di Amalfi, ai pistacchi di Bronte


 

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti