Il Mare d’Inverno, un sogno possibile. Ecco dove

di Giusy Scibelli 26 gennaio 2012 18:25

Le rigide temperature invernali hanno oramai fatto capolino già da un bel pò. Sopportare quotidianamente il freddo è cosa per pochi eletti mentre la mente di chi proprio non sopporta le temperature al di sotto dei 10 gradi,  va già al tiepido sole primaverile o meglio ancora alle calde spiagge estive.
In realtà se si ha l’occasione di spostarsi in questi periodi, vi sono alcuni luoghi in cui godere di temperature estive, distesi su spiagge non sovraffollate, non è impossibile. Oggi vi riportiamo qualche suggerimento che potreste cogliere se avete in programma di spostarvi dall’Italia per una settimana o poco meno, e siete in cerca di quel pò di mare che vi manca. Luoghi in cui ricaricare le batterie è possibile.

Kenya, continente africano, Diani Beach. Qui ha il giusto mare per lo snoerkeling, l’esplorazione con maschera e pinne rimanendo “a pelo d’acqua”, e per sport acquatici come windsurf e kitesurf. E’ questo il luogo giusto per svagarsi con uno sport magari mai provato come il golf o la vela, e al tempo stesso concedersi giornate in spiagge dalle sabbie chiare. Qualche volta si può vedere passare qualche carovana di cammelli, preparate la macchina fotografica!

Le isole Canarie sono fra le mete predilette per gli amanti delle spiagge, soprattutto Lanzarote. Qui se ci si dirige presso Playas De Papagayo si incontrano acque cristalline e sabbie bianche. E’ inoltre possibile gustarsi qualche prelibatezza della cucina locale direttamente sulla spiaggia, dove vi è un buon servizio ristorazione.

Palme da cocco e Caraibi? Ovviamente niente di meglio se si è in cerca del tipico paradiso tropicale. Due parole, Grace Bay: 20 chilometri di spiagge incontaminate, mare da favola, tramonti meravigliosi. E’ questa che è stata nominata, ai World Travel Awards, come  “Migliore Spiagge del Mondo“. Non perdetevi le esplorazioni lungo la barriera corallina, primo motivo di vanto di queste fantastiche acque.

Meno conosciuta dei tanto sognati Caraibi, l’isola di Mogundula, dell’arcipelago Quirimbis, a pochi chilometri di distanza dal Mozambico è un luogo che non ha ancora subito una forte artificiliazzizazione per via del turismo. Merita la stupenda Turtle Beach.
Ultime, ma non per bellezza,  le isole Yasawa. Questo arcipelago, poco distante dalle Fiji, vanta alcune delle spiagge più belle del mondo. Quasi come velluto ai piedi, invece si tratta della cosiddetta “spiaggia degli 8 mesi”, con una sabbia così fine e leggera che si dice vogliano otto mesi per disfarsene (forse il luogo è meno consigliato a chi non ha un buon rapporto con la sabbia).

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti