In Alto Adige è tempo di speck e strudel

Dal 28 al 30 settembre l'Alto Adige si vive all'insegna del gusto con prodotti locali e garantiti

di Giusy Scibelli 24 settembre 2012 9:30

Preparatevi a gustare gli ottimi prodotti locali altoatesini. Si, perchè nei giorni tra il 28 e il 30 settembre l’Alto Adige aprirà le porte al gusto grazie alla Festa dello Speck , decima edizione di un evento da acquolina in bocca. Buon cibo, i migliori prodotti locali e una splendida località del Belpaese, di fronte al panorama della Val di Funes, Santa Maddalena. Un programma all’insegna della bonta con eventi e degustazioni; protagonista indiscusso, come è ovvio, sarà Speck Alto Adige IGP. Non solo potrete gustare le prelibatezze, gli ottimi piatti da tradizione e la sorpresa della festa, ovvero lo Specküberraschung, ovviamente a base di speck, ma potrete anche acquistare molti dei prodotti artigianali al mercato contadino. Ovviamente ad allietare il tutto ci saranno le musiche tirolesi che coinvolgeranno grandi e piccini.

Non è tutto speck quello che potrete assaggiare qui in Alto Adige dato che, a poca distanza da Santa Maddalena, a Bressanone, potrete invece prendere parte ad un altro gustoso ritrovo. Stiamo parlando del Mercato del Pane e dello Strudel che si terrà sempre dal 28 al 30 settembre e dove si assaporeranno i prodotti garantiti dai panificatori e i pasticceri altoatesini. E allora giù con Vinschger Paarl, Pusterer Breatl, Schüttelbrot, Zelten, e tanti altri alimenti garantiti dal marchio “Qualità Alto Adige” che ne assicura la completa assenza di conservanti ed esaltatori di sapidità e ovviamente assicura sull’utilizzo di soli ingredienti naturali. Ogni degustazione verrà sempre accompagnata con percorsi storici che vi guideranno, attraverso un tour enogastronomico, alla scoperta delle tradizioni altoatesine. Potrete inoltre partecipare a laboratori in cui prendere confidenza con la sapiente arte dei fornai locali. In questa splendida cornice, tra assaggi e impasti, tra strudel e pane delizioso, sarete allietati dalle note di una piacevole musica folk. 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti