Le donne hanno più paura di volare

Consigli per le donne e non solo. Come combattere la paura di volare.

di Monia Ruggieri 4 settembre 2012 14:05

Tutto pronto per le vacanze? Valigia preparata, hotel prenotato, biglietto aereo acquistato. Però avete comunque un senso di spossatezza e preoccupazione. Specialmente voi donne. Ebbene sì, questo perché pare che non soltanto la curiosità sia femmina, ma anche la paura di volare. Pare, infatti, che 6 donne su dieci (contro i 4 uomini su 10) hanno paura di volare. In realtà, anche se dai dati risulta che le donne siano quelle più impaurite dall’alta quota, si tratta di una fobia che riguarda tutti, provenienti da ogni paese, di qualsiasi età e ceto sociale.

Di rimedi comunque ce ne sono. E tanti. Basti pensare ai numerosi corsi specializzati che promettono di risolvere l’aerofobia attraverso l’utilizzo di metodi specifici e scientifici, che tra l’altro garantiscono una percentuale di successo del 90% e oltre. Dunque la riuscita è assicurata.

Tra i vari corsi, ve ne è uno molto apprezzato a Fiumicino, dove Alitalia ha idealizzato e organizzato un corso intensivo denominato Voglia di Volare . Il corso consiste in due incontri, durante i quali si potrà vivere un’esperienza all’interno di un simulatore di volo, nonché prendere parte all’incontro con un comandante ed un assistente di volo ed uno psicologico.

Sempre a Roma, vi è un istituto di Psicopatologia, guidato da Antonio Tundo,  che da 15 anni si occupa della paura di volare.  L’istituto consiglia di prendere più aerei possibili a distanza ravvicinata, assumendo un farmaco se lo ritenete necessario.

Tante, inoltre, sono state le pubblicazioni in merito, decisamente meno dispendiose di tempo e denaro. Come quella della De Agostini, chiamata Volare Senza Paura, in cui una psicologa ed un comandante della British Airways vi consigliano alcune tecniche di rilassamento. Altra guida interessante è Debellare Ansia e Panico, della Mondadori, scritto da uno psicoanalista, con una serie di suggerimenti per sconfiggere la paura, come il pungersi il dito con uno spillino, in modo tale da far sfogare la paura insieme al sangue.

E voi, soffrite di aerofobia?

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti