Le terme più low cost d’Europa in Slovenia

Trattamenti per il benessere e il "bellessere" ai prezzi più economici d'Europa. Ecco le terme migliori del Paese

di Giusy Scibelli 17 Novembre 2012 17:19

Forse pochi sanno che in questo Paese è possibile fruire dei benefici pisco-fisici presso uno dei tanti centri termali che è possibile visitare. Al confine con il Friuli Venezia Giulia, la Slovenia consente di trascorrere una vacanza low-cost anche all’insegna dei trattamenti benessere. Le terme slovene hanno sviluppato dei programmi di relax e bellezza molto innovativi, in aggiunta ai tradizionali percorsi curativi già tramandati secondo tradizione. Non tutti sono però a conoscenza che in Slovenia ci sono le terme più economiche d’Europa. Relax coniugato a risparmio: in periodi di crisi stressanti come questo nulla è più auspicabile per la propria vacanza.

I prezzi vanno da un minimo di 8 euro fino ad un massimo di 40 euro, a seconda ovviamente dei trattamenti scelti. Massaggi, bagni e cure varie in terme che hanno origini antiche; ci sono per esempio le Terme di Čatez, famose già nel 1802. Per non parlare poi delle storiche Terme Dobrna, ammirate soprattutto dai Celti e dai Romani per le sorgenti d’acqua termale salubre.
Ci sono poi le Terme Ptuj che rappresentano uno dei principali centri di cura naturale della Slovenia; e infine le Terme 3000, peculiari per la loro acqua termale nera, nota per gli effetti benefici e specifici per il corpo.

Se volete concedervi qualche giorno alle terme, ma non avete intenzione di spendere un patrimonio, informatevi sulle strutture termali della Slovenia: il risparmio sui trattamenti è assicurato!

Commenti