Londra, la terrazza più alta d’Europa

Si chiama Shard, scheggia, ed è la terrazza più alta del vecchio continente

di Monia Ruggieri 11 gennaio 2013 18:23

Londra ha già tante motivazioni che possono convincervi ad organizzare un viaggio a raggiungerla. Ieri ne abbiamo visto uno in più: ben due mostre davvero interessanti da non perdere. Oggi aggiungiamo un motivo in più. Mi raccomando, però, aspettante il 1 febbraio per prenotare la vostra vacanza! Infatti sarà proprio venerdì 1 febbraio 2013 il giorno dell’inaugurazione della terrazza panoramica sul nuovissimo grattacielo più alto d’Europa. Si chiama “The view from the Shard” ed è il punto più alto d’osservazione di qualsiasi edificio pubblico in tutta Europa. Per arrivarci bastano 60 secondi. Solo 60 secondi per arrivare a 244 metri d’altezza. Un consiglio: forse non è il caso di visitarla se soffrite di vertigini!

Il disegnatore, o meglio l’artista, è l’italianissimo Renzo Piano, il quale ha battezzato questa terrazza “Shard”, che vuol dire scheggia, già nel momento della progettazione. Ecco quanto ha dichiarato Piano:

«Londra è una città che ispira l’immaginazione. Quando abbiamo disegnato lo Shard, un osservatorio ha fatto parte dei nostri piani fin da subito. Volevamo creare uno spazio pubblico che la gente potesse visitare per vivere questo edificio in modo differente. Il 72esimo piano è un esempio meraviglioso di un simile concetto, ritrovarsi all’aria aperta nell’ultimo piano abitabile del grattacielo (il quale arriva alla bellezza di 87 piani e a ben 310 metri di altezza, ndr.), circondati da schegge di vetro così come dalla vista, dai suoni, dagli elementi della città che sta sotto. Un modo di essere sopra la città ma anche dentro di essa».

Dal 68esimo piano vi è l’osservatorio, costituito da pareti a finestra dove vedere la città di Londra a 360 gradi in pratica. Da qui potete ammirare il Big Ben,  il Tower Bridge, il nuovo stadio Olimpico, quello di Wembley, la cattedrale di St. Paul e Buckingham Palace, nonché il Tamigi. Qui vi sono diversi telescopi, che offrono la possibilità di ammirare ogni angolo di Londra in qualsiasi momento della giornata, dall’alba al tramonto.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti