Milan Burlesque Award: dove la seduzione è di casa

di Giusy Scibelli 27 marzo 2012 19:14

Milano dal 30 al 31 Marzo è la casa della seduzione ironica. Il miglior burlesque si sfiderà infatti a colpi di lustrini, pailettes e pizzi per la più importante competizione internazionale: il Milan Burlesque Award. La cornice scelta per il festival è la sala Shakespeare del Teatro Elfo Puccini.

Le più brave e capaci donne del burlesque si esibiranno per contendersi i ruoli di “Best Perfomer 2012”, “First runner up” e “Most comic act”, assegnati da una competente giuria del settore. Oltre alla sfida in nome della sensualità autoironica che il burlesque tende ad esaltare, ci saranno inoltre diverse performance. Balletti e coreografie sexy, esibizioni di special guest tra cui l’illusionista Mr Matt Hennem, con il suo fenomenale numero con la sfera di cristallo. E ancora  Angie Pontani, pluripremiata performer di New York, anche madrina dell’evento e a capo della giuria; oppure la troupe finlandese The Itty Bitty tease cabaret, la quale metterà in scena due spettacoli, uno per ogni giorno del festival, The Ghost Town (Venerdì 30) oppure La Belle Decadance (Sabato 31).
E per le donne ci sarà anche uno spettacolo di Boyslesque, versione maschile del Burlesque con tanti altri momenti musicali, come lo swing e il boogie woogie di Antonio Sorgentone, la versione Jerry Lewis ma Made in Italy.

Saranno inoltre presentati in anteprima il film The Burlesque Assassins, ed alcune protagoniste saranno ovviamente presenti alla manifestazione e Burlesque Stories, un magazine-fumetto sul genere ideato dalla collaborazione tra Les Vedettes e la Scuola del Fumetto di Milano.

43 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti