Negli Ibis Hotel un robot dipinge il vostro sonno

Un robot che, utilizzando vari algoritmi, produce il vostro ritratto mentre dormite

di Monia Ruggieri 2 ottobre 2012 18:22

L’iniziativa è tra le più innovative ed originali degli ultimi anni. Anche se a primo impatto non lascia particolarmente entusiasti: voi sareste contenti del fatto che qualcuno vi spii mentre state dormendo? Si tratta di una specie di violazione della privacy proprio nel momento più intimo della vostra giornata. Il sonno, infatti, è senza dubbio il momento in cui tutti noi siamo più indifesi. Quindi, capite bene come, essere spiati in un momento del genere, possa dare alquanto fastidio. Cosa che invece potrebbe non accadere se a farlo sarebbe un robot pittore.

Potrebbe sembrare un’idea bizzarra, ma certamente è simpatica ed innovativa. Si tratta di una novità introdotta dalla catena degli Ibis Hotel, la quale ha ideato un progetto i cui protagonisti sono proprio i robot pittori che avranno il compito di produrre delle vere e proprie opere d’arte, tra l’altro ovviamente uniche ed irripetibili, dipingendo dei quadri nei quali verranno raffigurati i clienti degli hotel mentre dormono nel letto della camera d’albergo.

Tre sono gli hotel Ibis che stanno cercando 40 volontari per continuare questo interessante progetto chiamato Sleep Art, stiamo parlando di città come Parigi, Berlino e Londra. Ovviamente è indispensabile l’utilizzo di un braccio meccanico che dipingerà i clienti dell’hotel. Ovviamente, però, il moderno e meccanico “Picasso” non sarà all’interno delle vostre camere, quindi non farà alcun rumore e non disturberà il vostro sonno, bensì il robot sarà collegato in modalità wifi e i rispettivi quadri saranno realizzati in uno studio a distanza.

Nessuna telecamera nascosta però: bensì i letti saranno dotati di ben 80 sensori, i quali avranno il compito di registrare, posizionati all’interno dei vari materassi, i movimenti i suoni e le temperature così che speciali algoritmi potranno convertire i dati in segni e colori, così da poter ottenere il vostro ritratto del sonno.

Inoltre sulla pagina Facebook degli hotel in questione è possibile partecipare al concorso e diventare così una cavia da dipinto!

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti